02/03/15

Boris Nemtsov - Assassinio o False Flag?


    Prima di soffermarsi su analisi che riguardino l'assassinio di Boris Nemtsov ed i probabili mandanti, è bene ricordare che, quando si discute di Vladimir Putin, si sta parlando di un uomo che è stato
Primo ministro della Federazione Russa dall'8 Agosto 1999 al 7 Maggio 2000, su nomina di Boris Eltsin, che ha svolto le funzioni di Capo dello Stato dopo le dimissioni di Eltsin, dal 31 Dicembre 1999, per essere poi eletto Presidente della Federazione Russa dal 2000, con mandato riconfermato nelle elezioni del 14 Marzo 2004; essendo impossibilitato ad un terzo mandato, poiché vietato dalla Costituzione Russa, ha favorito la vittoria del suo delfino Dmitrij Medvedev, che l'ha nominato nuovamente Primo ministro il giorno stesso del suo insediamento, il 7 maggio 2008. Per finire il breve excursus, il 4 Marzo 2012 è stato eletto per la terza volta Presidente della Federazione Russa succedendo a Dmitrij Medvedev, il cui mandato è scaduto il 7 Maggio 2012 [1].

Massimo Bossetti e la prova "inconfutabile" del DNA


    Se si va sul sito dell'Agenzia Nazionale Stampa Associata, comunemente conosciuta con l'acronimo di ANSA, la prima Agenzia di Informazione Multimediale in Italia, nonché la quinta al Mondo, in queste ore, si potranno leggere due articoli che, il caso ha voluto, siano uno di seguito all'altro.


25/05/14

Come "far rizzare" il PIL italiano con "stupefacenti" fantasie erotico-contabili...

Vabbè....ne stanno già parlando tutti (almeno nella blogosfera che fa informazione indipendente)
Però bisogna dare massima diffusione ad una cosa del genere, dunque lo ribadisco anche io.

Dal 3 Ottobre l'Istat cambierà il metodo di calcolo del PIL (attuando le linee guida dell'Eurostat): pertanto se anche il ns. PIL fosse in contrazione o fosse fermo...crescerà lo stesso grazie alla nuova contabilità.
Alcune stime indipendenti parlano di +0.6% nel 2014 e di +1,2% nel 2015, grazie ai nuovi metodi contabili. 
Comodo vero?... ;-)
Forse è questa la Crescita di cui parla Renzi tutti i giorni...;-)

Ma la cosa più allucinante è COME cambierà il metodo contabile di calcolo del PIL:
verranno conteggiati nel PIL anche la prostituzione, il traffico di droga, il contrabbando etc...
E visto che sono attività evidentemente IN NERO e non dichiarate...
l'ISTAT potrà "inventarsi" con notevole arbitrarietà................

I numeri che più torneranno comodi per abbellire il ns. PIL-zombie
(si stimano almeno +90mld di euro)
No comment...

13/08/13

Italia: ma di che caxxo di Ripresa stiamo parlando???

Ieri sono rimasto "ammammaloccuto"
quando ho visto il Corrierone riportare a caratteri cubitali l'affermazione del Min. dell'Economia Saccomanni:
La recessione è finita, c'è stato eccesso di pessimismo...
Poi è stato un tam tam ovunque, su tutti i mass-media mainstream:
i vari Letta, Fassina, Giovannini etc hanno rilanciato parlando di Ripresa in arrivo ed assegnandosi pure una buone dose di meriti, nel senso che sarebbe solo grazie a questo indispensabile governo del (non) fare se le cose starebbero andando meglio (traduzione: se le cose starebbero per smettere di continuare ad andare peggio...)
Per cui mi raccomando...nessuno tocchi il governo del PUdC (Partito Unico della Casta) altrimenti sarebbe un disastro + 7 anni di sfiga...

Che le fonti Governative ed i mass-media debbano profondere ottimismo è cosa normale...

dunque tocca a noi dell'informazione indipendente farci carico di darvi un quadro REALISTICO e non propagandistico.

23/05/13

Il Governo dell'Inciucio: una mano lava l'altra...e man mano procede "l'insabbiamento" di Monte dei Pacchi

Il mitico Dagospia ci trasmette molto bene L'ESSENZA di questo Governo-trionfo-dell'Inciucio
nel quale PDL-PDmenoL si scambiano "favori&veti incrociati"...
Tu non tocchi me su questo ed io non tocco te su questo...Tu mi fai fare questo ed io ti faccio fare quest'altro...
E dunque anche su Monte dei Pacchi man mano si procede all'INSABBIAMENTO (come vi avevo preannunciato) che consiste non solo nel non "sfiorare" Draghi ed i vertici del PD ma addirittura del "premiare" chi ha male operato e vigilato...piazzandolo nei posti che contano in modo che sia meglio in grado di "dissimulare ciò che va dissimulato", per l'interesse nazionale naturalmente...(cit. Napolitano-Casta-Inciuciator)
Dunque la Casta può continuare imperterrita nel suo Dominio oligarchico&autoreferenziale grazie al sostegno della VERA Casta ovvero la maggioranza dei cittadini italiani che questo vogliono...e dunque questo si meritano.

07/03/13

Un dramma dimenticato

Tra le emergenze dimenticate nel nostro paese c'è quella della disabilità e della mancanza di adeguamento delle infrastrutture.

Si rincorrono ormai settimanalmente le notizie legate alla mancanza di montascale in situazioni dove invece ci sarebbe necessità estrema di fornire la libertà di movimento ai cittadini. Prendiamo ad esempio l'appartamento a Milano dove recentemente è andato fuori uso un ascensore; è bastato questo disagio per chiudere in casa senza assistenza i residenti con problemi di movimento di quel palazzo. Ma allo stesso modo anche le istituzioni pubbliche lasciano fuori, in barba alla democrazia, quello che serve per rendere accessibili a tutti i propri spazi.

11/01/13

Una roccia o un fiore? Il mistero della vita su Marte


Continua il mistero su Marte. Vita o non vita? E’ questo il problema dei molti curiosi che si affannano a ricercare sul web notizie di possibili ET che trascorrono la villeggiatura sul pianeta rosso.
Questa volta a suscitare ancora una volta dubbi sulla presenza passata o presente di forme di vita sul quarto pianeta del sistema solare ci ha pensato addirittura la Nasa.

23/12/12

Grillo: è vero che la base è spaccata?

Movimento Cinque Stelle La Base è spaccata sondaggio
Guarda il video

 Qualche giorno fa vi ho chiesto se a vostro parere fosse vero che la base del Movimento Cinque Stelle è divisa, come titolano i giornali. Come è ormai usuale, avete partecipato in tanti, segno che la questione è per voi di assoluta rilevanza. Ho chiuso il sondaggio alla mezzanotte di ieri sera, dopo 6352 risposte. I risultati, anche questa volta, parlano chiaro.
  1.  Il campione.
  2.  Siete con Grillo o contro Grillo?
  3.  Voterete comunque per il Movimento Cinque Stelle?
  4.  Conclusioni.

17/12/12

Aiuto! Ho le allucinazioni: tra un po' corro dallo Psichiatra

Sono sinceramente preoccupato per la mia salute mentale: devo soffrire di ALLUCINAZIONI...è sempre più evidente.

Da quando c'è Monti al Governo
(solo) io (insieme a pochi altri) vedo (e denuncio)
i dati macro che peggiorano ulteriormente...in modo drammatico ed anche difficilmente reversibile:
PIL a -2,5%, disoccupazione al record, consumi in crollo verticale, PMI Manifatturiero che non si risolleva ed anzi peggiora dopo 16 mesi di contrazione consecutiva, PMI servizi idem ma dopo18 mesi consecutivi, Pressione fiscale al Record, tasso di risparmio in contrazione, potere d'acquisto in calo continuo, percentuale della soglia di povertà che cresce....etc etc
Insomma, il LUNGO DECLINO ITALIANO, che ha inizio nei lontani anni '90 e che vede una lunga serie di RESPONSABILI, con la gestione del Prof. ha ricevuto il colpo di grazia ed un'impressionante accelerazione....Altro che salvatore della Patria!

Allo stesso tempo...
vedo il Debito Pubblico che tocca nuovi record a 2.014 mld con un peggioramento di ben 19 miliardi in un solo mese (26mld se aggiungi anche i 7mld di maggiore spremuta fiscale recessiva...)
ed il debito/PIL che, quando arrivò Monti, stava al 121,6% ed adesso sta intorno al 129%...
Ed ancora...

La farsa delle elezioni


Elezioni Monti Claudio Messora

 La storia della Repubblica italiana è fatta di ingerenze esterne. La prima Repubblica nasce sulle ceneri di una guerra e sotto l’egida dei vincitori. La seconda arriva per mano delle procure. La terza inizia con l’invasione della politica da parte della grande finanza internazionale.


 E’ Deutsche Bank che apre le danze. Nel 2011 presenta al Governo tedesco un lungo documento dal titolo “Guadagni, concorrenza e crescita”, in cui chiede la privatizzazione del nostro welfare e dei nostri beni pubblici. Così, la grande banca tedesca si libera di 7 miliardi di titoli del nostro debito. Lo spread schizza alle stelle e la Merkel può telefonare a Napolitano per chiedere la testa di Berlusconi. Subito dopo, la Troika sbarca in Parlamento e passa in rassegna i parlamentari, uno ad uno: "Se non sostenete il Governo Monti non compriamo i vostri titoli di stato, e voi andate in default!" Ma come, ma non c’era il libero mercato? Sì, ma le emissioni sono in mano ai grossi specialisti autorizzati dal tesoro, tra cui Deutsche Bank.