05/12/12

Cose che succedono soltanto in Italia ...


Il patron dell'Ilva Emilio Riva e il figlio Nicola sono agli arresti domiciliari con l'accusa di disastro ambientale; l'altro figlio è fuggito all'estero, forse a Miami. Eppure la sera del 29 novembre a Darfo Boario Terme, nel cuore della Valcamonica (dove il gruppo ha tre stabilimenti) avrebbero dovuto ritirare il premio «imprenditore dell'anno» assegnato loro dall'Assocamuna Vallecamonica. A ritirarlo, al loro posto, nella cerimonia all'Hotel Rizzi di Boario, un delegato del gruppo Ilva. (Corriere Brescia)

Difficile trovare una spiegazione logica davanti a notizie simile ... ma di che stupirci, purtroppo viviamo in Italia, un paese dove la gente onesta è costretta alla fame e a morire di lavoro, mentre i veri delinquenti stanno in parlamento e fanno la bella vita!

Colgo l'occasione per mandare tutta la mia solidarietà alla famiglia di Francesco Zaccaria, l'operaio morto mercoledì scorso in seguito alla tromba d'aria che ha colpito lo stabilimento siderurgico!

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento