05/07/09

Marco Travaglio vince come Blog dell'Anno 2009 al XXX Premio Ischia

Marco Travaglio
Marco Travaglio ha vinto il XXX Premio Ischia Internazionale del Giornalismo. L'ha vinto nella categoria Blog dell'Anno 2009, per una notizia pubblicata sul blog che conduce insieme a Pino Corrias e a Peter Gomez, VoglioScendere. A Marco, che ho sentito personalmente per email, vanno le mie più sentite congratulazioni per il grande lavoro che svolge con instancabile precisione.

Detto questo, ora che le votazioni si sono chiuse e che Marco, questa sera, sta per essere premiato, faccio una considerazione. E' bello che il Premio Ischia abbia aperto al mondo dei blog, intitolando loro un apposito riconoscimento speciale. Le dieci nomination sono tuttavia state assegnate da chi non ha ben chiara la definizione di blog.
Punto Informatico è una testata giornalistica specializzata nelle nuove tecnologie. Può essere considerata un blog? DagoSpia è un sito web di gossip e scandali, tra l'altro a pagamento. Può essere considerato un blog?

Clemente Mastella, ex Ministro della Giustizia, per un certo periodo di tempo ha tenuto un blog, che ora pare essere ancora attivo. Era un blogger? O era un poilitico che aveva un biglietto da visita sul web? Marco è un giornalista affermato. Ha iniziato la sua carriera lavorativa con Montanelli, scriveva su Il Giornale prima che molti di voi nascessero. Scrive regolarmente su L'Unità, dove tra l'altro ha pubblicato anche, in una lettera al direttore, la notizia per la quale è stato premiato. Appare frequentemente in televisione, è ospite fisso di Anno Zero. E' un blogger?

Un blogger è uno che fa il blogger. Lo fa principalmente.

Nella giuria del Premio Ischia figurano tra gli altri Gianni Riotta, Emilio Carelli, Giovanni Floris, Lucia Annunziata... Le nomination non l'hanno fatte loro. Però mi corre il sospetto che al Premio Ischia, il tempio del giornalismo, non abbiano ancora le idee molto chiare sulla rete.

Grazie di cuore a tutti quelli che hanno votato Byoblu.Com. La classifica finale non è ancora stata resa nota. Restiamo in attesa.

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
La Casta dei giornali
Firma la petizione per dire NO al NUCLEARE.

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento