30/10/09

Altro ragazzo morto nelle mani delle Forze dell’Ordine

Si chiamava Stefano Cucchi e aveva un problema di droga. Quando è stato arrestato, aveva in tasca “poca roba”, ma anche se fosse stata tanta, niente può giustificare l’ennesima morte sospetta di un ragazzo consumatasi nelle mani di chi dovrebbe proteggerci. Le foto (non consigliate ad un pubblico facilmente impressionabile) di Stefano, diffuse dalla famiglia, mostrano il corpo estremamente esile con il volto devastato, l’occhio destro rientrato nell’orbita, l’arcata sopraccigliare sinistra gonfia e la mascella destra con un solco verticale, segno di una frattura. Non voglio fare di tutta l’erba un fascio, ma è evidente che all’interno delle nostre Forze dell’Ordine ci sono troppe mele marce e fin quando per questi signori un omicidio verrà punito come un furto di caramelle non cambierà mai nulla. Giustizia per Stefano Cucchi!!! (Intervista alla sorella della vittima)

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento