13/11/09

Lettera di un lettore del blog

CIAO, mi chiamo Andrea e ti chiedo scusa di questo sfogo , ma vorrei sapere se anche tu hai l'impressione ,alla luce degli ultimi eventi(decreto legge sulle prescrizioni, proposta su immunità parlamentare, intercettazioni....), che le battaglie , i forum , i blog e tutto questo nostro "sbatterci" per tenerci informati si stiano rivelando una guerra persa.

Come fate a non rendervi conto che non sta cambiando niente, anzi, negli ultimi 10\15 anni l'Italia ha perso posizioni in TUTTI i settori e il fatto di saperlo meglio di altri che si informano solo dal Tg4 di Emilio Fede non mi fa sentire meglio ma solo piu fesso perchè oltre al danno riesco a cogliere anche la beffa.

Forse con il ricambio generazionale quando anche gli anziani saranno fra quelli cresciuti con internet, manipolare l'opinine pubblica sarà più difficile ma,a causa divario digitale legato all’età, ci potrebbero volere 40 anni !!

La realta' di oggi e' che mi rendo conto che sto odiando il mio paese. Se passeranno le ultime porcate sulla giustizia vorra dire che hanno vinto loro e che quindi non è "la casta" dei politici che deve essere cacciata dal paese ma siamo noi che dovremmo fare le valige ed emigrare(come gia fanno molti connazionali)

Vorrei sapere se anche tu ogni tanto provi un po di sconforto, o tristezza quando pensi all'Italia. A volte mi capita di pensare a come sarebbe possibile per il nostro paese riprendersi da questa situazione : ricordo un' intervento di M.Dragi (governatore Banca Italia) in cui diceva che la ripresa era possibile nel 2010 a patto che venissero intraprese le RIFORME STRUTTURALI: Riforma del lavoro (introduzione del precariato) , riforma della scuola (le famose tre "i" poi rivelatesi un taglio senza precedenti nel settore) Riforma della giustizia.... Il problema non è che non le stanno facendo, anzi , ma la direzione in qui vanno!

Questa crisi io la vedo come una specie di cambiamento climatico che sconvolge alcuni equilibri portando all'estinzione dei "meno adatti" e si abbatte sulle nostre imprese e famiglie come una tempesta.

E anche il "Sistema Italia" è investito in pieno.

Qui mi sorge un dubbio: la domanda che mi ponevo prima , forse, non dovrebbe essere "come è possibile per il nostro paese salvarsi?" ma bensi "merita di salvarsi?".

Molto semplicemente ,a mio parere, non va salvato, non sarebbe giusto perche marcio fino al midollo.

E secondo te?

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento