17/11/09

Corrompete a più non posso

CLASSIFICA CORRUZIONE

Siamo un popolo di corrotti. Più corrotti del Cile, dell'Uruguay, di Cipro, dell'Estonia e della Slovenia. Più corrotti del Botswana!

Più corrotti di Taiwan, della Corea, delle Isole Mauritius, di Macau (non so dove sia Macau, ma sono meno corrotti di noi!). Perfino in Ungheria e nelle isole di Capo Verde sono più onesti di noi. Anche il Bhutan, la Repubblica Ceca, la Lituania, le Seychelles, il Sudafrica, la Lettonia... Addirittura i pirati della Malesia sono meno corrotti di noi. Se Salgari fosse vivo, oggi Sandokan lo avrebbe ambientato qui da noi: è pieno di corsari!

Siamo corrotti, come un mazzo di chiavi corrose, arrugginiti come la serratura di una cella che non viene usata mai. Qui da noi è tutto in vendita, più che in Namibia, più che all'isola di Samoa, più che in Slovacchia e a Cuba.

Siamo più corrotti della Turchia! Per forza poi andiamo a pregarli di entrare nella Comunità Europea: magari ci rendono migliori!

Nella classifica della corruzione stilata da Transparency International, in un anno abbiamo addirittura perso 8 posizioni e siamo scivolati al 63° posto.

Il cammino per raggiungere la Somalia al 180° posto è ancora lungo, ma ce la possiamo fare!

Coraggio: datevi da fare. Se avete amici che vi possono fare un favore, pagateli. Se avete bambini piccoli che possono riordinare casa al posto vostro, dategli una mancetta di nascosto. Pagate la suocera per parlare bene di voi con vostra moglie. Date doppia razione di crocchette al cane se abborda le belle ragazze al parco. Corrompete, corrompete, corrompete a più non posso!

Possiamo ancora farcela...

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento