03/11/09

La nuova (dis)Par Condicio

Il PDL tramite Ignazio Abrignani sta cercando di distruggere formalmente – in pratica è già morta e sepolta da tempo – la tanto odiata Par Condicio. L’idea è quella di calcolare gli spazi concessi ai partiti proporzionalmente al consenso elettorale ricevuto alle ultime elezioni. In altre parole: più potere e visibilità al dittatore. Confidando, come sempre, nella Rete in caso di approvazione di questa porcata, è divertente chiedersi quali sarebbero state le sorti nel 1994 dell’allora neo partito Forza Italia se questa legge fosse stata in vigore in quegli anni. Come cambiano i tempi.

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento