18/12/09

E' ufficiale: l'Electrolux diventa Italia Solare Industrie

Domani, venerdì 18 dicembre, alle ore 11, presso lo stabilimento di via Meucci n. 5 a Scandicci, avverrà il passaggio formale da Electrolux a Italia Solare Industrie.

Il nuovo sito industriale, che produce pannelli fotovoltaici, già attivo dallo scorso luglio, viene ufficialmente inaugurato in una cerimonia alla presenza delle istituzioni.
Da domani sarà anche attivo il nuovo sito internet www.italiasolare.com.

“Occorre guardare al futuro: quello di oggi non è un punto di arrivo, bensì di partenza" ha dichiarato Massimo Fojanesi, Amministratore Delegato di Italia Solare Industrie, che ha poi sottolineato che “pur nelle criticità che permangono nel mercato globale, quello delle energie rinnovabili è un settore non solo promettente rispetto ai nuovi trend, ma sicuramente compatibile con un'idea di sostenibilità sulla quale la Regione Toscana si è sempre impegnata”.

“Tutti gli attori devono fare la loro parte, e a questo proposito bene ha fatto Alessio Gramolati, segretario della CGIL Toscana ad individuare nella conversione a fotovoltaico di aree industriali dismesse o da bonificare, un'opportunità di sviluppo” ha poi concluso lo stesso Fojanesi.

“Non è stato facile, e non era per niente scontato, riuscire a salvare così tanti posti di lavoro e dare futuro ai lavoratori dell’Electrolux ed alle loro famiglie. E’ un risultato che è stato possibile raggiungere grazie all’impegno di tutti – maestranze, sindacati, istituzioni - ed alla responsabilità sociale della multinazionale. Ora la scommessa è fare di questo stabilimento un centro di eccellenza nella ricerca e produzione nel settore delle tecnologie e delle fonti rinnovabili di energia” ha dichiarato il sindaco di Scandicci, Simone Gheri.

“L’energia pulita da fonti rinnovabili è sicuramente una delle sfide industriali più aperte al futuro sostenibile. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questa reindustrializzazione che ha permesso a Electrolux di consolidare la competitività delle sue produzioni di frigoriferi in Italia nello stabilimento di Susegana preservando nello stesso tempo occupazione e competenze industriali a Scandicci. Oggi salutiamo il consolidarsi di una nuova impresa produttiva nel campo Italia, ringraziando i lavoratori che tanto hanno dato a Electrolux e con l’augurio che le loro competenze sapranno contribuire al successo di Energia Futura” ha dichiarato Renzo Savoia, capo della Qualità per il sistema europeo di Electrolux, che è stato uno dei responsabili del progetto di reindustrializzazione.

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento