14/12/09

Ma la colpa è di Di Pietro e Annozero

N.B: Il blog condanna la violenza e lo squilibrato che ha aggredito Berlusconi. Però ognuno deve prendersi le proprie responsabilità. Berlusconi per primo. Chi semina vento raccoglie tempesta.

berlusconi aggredito

«Guerra civile se non cesserà la persecuzione giudiziaria contro Berlusconi. Avvertimento alla magistratura eversiva che indaga o processa il premier per far cadere il governo» (Presidente del Consiglio Berlusconi). Ma la colpa è di Antonio Di Pietro.

«La sovranità in Italia è passata dal Parlamento al partito dei giudici di sinistra e la corte Costituzionale si è ormai trasformata in organo politico» (Presidente del Consiglio Berlusconi). Ma la colpa è di Annozero.

«Vittorio Mangano -- pluriomicida mafioso -- fu un eroe» (Presidente del Consiglio Berlusconi; Senatore Dell’Utri). Ma la colpa è di Travaglio e Gomez.

«Vada a morire ammazzata la sinistra che prepara colpo di Stato» (Ministro Brunetta). Ma la colpa è del No Berlusconi Day.

«Ribellatevi ai giornali anti-italiani» (Presidente del Consiglio Berlusconi). Ma la colpa è dell’antiberlusconismo.

«La Consulta è di sinistra. Napolitano si sa da che parte sta». (Presidente del Consiglio Berlusconi). Ma la colpa è di chi pretende un paese serio.



Altre citazioni di attacchi alle istituzioni da parte di questo governo:
  • “Lei è più bella che intelligente”. (Presidente del Consiglio Berlusconi)
  • “Abbiamo pronti 300.000 fucili pronti a marciare su Roma” (Umberto Bossi)
  • “Non capisco come in Italia ci siano ancora così tanti coglioni che votano a Sinistra” (Presidente del Consiglio Berlusconi)
  • “I magistrati sono antropologicamente diversi” (Presidente del Consiglio Berlusconi)
  • “Col tricolore mi ci pulisco il culo” (Umberto Bossi)
  • “Strozzerei autori di Piovra e libri su Mafia” (Presidente del Consiglio Berlusconi)
  • “Una pallottola costa solo 300 lire” (Umberto Bossi)
  • “Liberatevi dall’oppressione di questa elite di merda” (Ministro Brunetta)
Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento