27/12/09

Servizietti privati e servizi pubblici: verso i soldati di ventura?

Affaccendati nei preparativi natalizi ci siamo fatti scappare qualche notizia succulenta, almeno per chi sente avvicinarsi il medioevo. Nascosta nelle pieghe della finanziaria, approvata a colpi di fiducia senza dibattito parlamentare, ad esempio, c'e' una bella polpetta avvelenata almeno per chi crede che i soldati di ventura non siano una buona cosa in una Repubblica che aspiri, dal basso, come vedremo, ad essere una Repubblica delle Banane.

Eccola qua:

Articolo 2 comma 23 (non 22, fortunatamente)

"è costituita la società per azioni denominata «Difesa Servizi Spa», con sede in Roma. Il capitale sociale della società di cui al presente comma è stabilito in 1 milione di euro e i successivi eventuali aumenti del capitale sono determinati con decreto del Ministro della difesa, che esercita i diritti dell’azionista. Le azioni della società sono interamente sottoscritte dal Ministero della difesa e non possono formare oggetto di diritti a favore di terzi"

Nascerà quindi, a meno di improbabili ripensamenti, una Società per azioni che avrà il compito di gestire l'immenso patrimonio immobiliare del Ministero delle Difesa Italiano, i marchi ed il "logo" delle varie armi, le commesse, in pratica tutto ciò che comporta transazioni monetarie, al fine, come si suol dire in questi casi, di "valorizzare" il tutto. Anche senza essere antimilitiaristi integralisti, ammetterete che la cosa NON suona bene, anche perchè è senza precedenti anche nei liberalissimi USA e UK.

Dove ci porterà questa cosa?

Beh, tanto per cominciare a tante "belle" valorizzazioni di coste ancora intatte, isole fantastiche, ed immobili prestigiosi in zone centrali delle principali città italiane.

Poi ad un prevedibile magna-magna per gli appalti futuri ( e già, anche al livello delle singole caserme, il malcostume era diffuso in modo capillare e pervasivo).

Poi ad una facilissima assegnazione di realizzazioni scomode, ad esempio le centrali nucleari, gli inceneritori, alla neonata Società, che potrà gestire i fondi con la dovuta segretezza e liberalità, nel previsto segreto militare.

Come dicevo, per come sono messe le cose, dovremmo seriamente lottare per raggiungere un livello da stato bananiero. Una dimostrazione al volo? Se dobbiamo basarci sul più noto tra questi, il Costarica, ne stiamo nettamente al di sotto, in termini di stabilità politica, istituzionale, protezione dell'ambiente e tasso di alfabetizzazione ( sic). Anche perchè, il Costarica, unico caso nel mondo, ha abolito l'esercito, qualche decennio fa.

Se ancora non siamo convinti, forse ci convincerà il livello culturale e politico con cui queste operazioni vengono fatte.

In questa intervista, che dovrebbe essere chiarificatrice, troverete un esempio calzante di quello che intendevo.

Non basta ancora?

Beh sappiate che presto toccherà anche alla Protezione civile, che cosi potrà disporre liberamente die fondi stanziati per le emergenze senza dover fare concorsi, bandi pubblici et alia inutilia.

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento