09/04/10

Bankitalia blocca Amex e Diners. Spunta l'usura: un copione che abbiamo già denunciato

Stop di Bankitalia all'emissione di nuove carte di credito da parte di American Express Service Europe dopo aver già bloccato, nel settembre scorso, quelle di Diners Club Italia. Il ciclone Draghi si abbatte su due colossi del credito colpevoli di irregolarità rispetto alla normativa antiriciclaggio e, per Amex, anche quella contro l'usura per le carte revolving (carte di credito che prevedono il rimborso rateale, ndr) quando si è in ritardo con il pagamento delle rate.

Proprio sugli alti tassi di interesse di queste carte (in media tassi del 19,8%, con punte del 25% nell'ultima nostra inchiesta) e sulle clausole vessatorie contenute nei contratti abbiamo messo in guardia i consumatori attraverso le nostre inchieste sul campo e, nel novembre scorso, con una diffida nei confronti di 10 tra i principali operatori del mercato tra cui anche American Express. Abbiamo chiesto la cancellazione o modifica delle clausole vessatorie dai contratti. Con l'intervento di Via Nazionale, non solo le società "congelate", ma anche gli altri operatori non potranno più fare orecchie da mercante sul rispetto delle regole. Staremo a vedere.

Revolving: tassi usurai?
Dalla verifica della Banca d'Italia risulta che ''per quanto riguarda le carte revolving l'assenza di procedure e controlli adeguati ha determinato frequenti superi del tasso di soglia nei casi di inadempimento contrattuale''. In pratica, al primo ritardo nel pagamento o alla prima insolvenza il cliente entra in un circolo vizioso in cui l'emittente aggiunge gli interessi di mora ai normali interessi e li applica all'intero capitale residuo e non solo a quello non rimborsato alla scadenza o pagato in ritardo. Così facendo gli interessi producono altri interessi, raggiungendo percentuali a due cifre che vanno anche oltre il tasso d'usura individuato dalla Banca d'Italia. Dalle nostre inchieste è emerso come le finanziarie vendano il debito in maniera poco trasparente cercando di affibbiare ai clienti una carta di credito revolving.

Nessuno stop alle carte già in circolazione
Via Nazionale ha assicurato il regolare funzionamento, le garanzie, i diritti delle carte Amex e Diners già in circolazione. Congela solo il mercato potenziale di nuovi clienti delle due società fino a quando non avranno dimostrato di "aver sanato definitivamente le irregolarità e le violazioni rilevate" durante i controlli. Di essere in grado di operare sul nostro mercato nel rispetto delle norme "antiriciclaggio" e di quelle di "trasparenza" nei confronti della clientela.

Fonte articolo


Share/Save/Bookmark
add page

Nessun commento:

Posta un commento