02/05/10

Io penso che la risposta sia SI'

DOMANDA: "Washington" sta per mandare in BANCAROTTA gli Stati Uniti?
Io penso che la risposta sia SI'....

Sotto i riflettori del DEBITO PUBBLICO in questo periodo c'è solo la Grecia, i PIIGS, l'area euro...
Ma non dobbiamo dimenticarci alcuni "PRIMATISTI" come l'U.K. (molti si stanno chiedendo The UK is the next Greece?) il Giappone e....gli Stati Uniti d'America....
Leggi in questo Blog
Per arrivare là dove nessun Presidente è mai giunto prima...
Effetto "Pietra al Collo": Debito+Deficit U.S.A.

Guardatevi questo VIDEO che vi darà una misura del problema.


Per scendere meglio nei particolari, vedi QUI
...Al momento gli USA prendono a prestito il 75% circa del loro debito a breve, scadenza sotto i due anni, perchè quatti quatti hanno quasi smesso di emettere debito a 10 o 20 anni e per riuscire a rifinanziarsi hanno emesso dei gran "bot" (debito a 3 mesi o 1 anno).
Sul debito a 3 mesi pagano 0%,
su quello a 1 anni pagano 0.6%,
su quello a 2 anni pagano 1%.
E' una farsa no ?
Il debito pubblico USA sta aumentando in base al budget e alle leggi di salvataggio, stimolo, riforma sanitaria ecc.. di 3.000 miliardi nel quadriennio di Obama 2009-2012
e lo stano finanziando piazzando solo titoli di stato a 3 mesi allo 0% o al massimo a 2 anni all'1%. Titoli a 3 mesi o ad 1-2 anni li riescono a piazzare perchè sono quasi come un pronti contro termine e al momento altri paesi hanno guai maggiori. Ma perchè non piazzano quasi più titoli a 5-10-20 anni ? perchè temono (dopo che la Cina a settembre ha smesso di comprarne) che non glieli comprino
Il mercato sta ora "ri-prezzando" il rischio e quindi gli interessi che vuole per tenere in tasca del debito USA (...o di Spagna, Inghilterra e Italia... che sono i "giganti del debito"), oltre che per Grecia o Portogallo o Ukraina.
Una volta che (quando non si sa) verranno chiesti degli interessi che abbiano senso in base al rischio effettivo di possibile default, non uno 0.1% per Treasury in dollari, ma ad esempio un 3% ...e così per spagnoli, inglesi, italiani, belgi... hai un crack globale

E questo articolo vi darà un'idea del COLOSSALE "giro" di Titoli di Stato USA, necessario per finanziare (a debito) tutte le faraoniche spese...
Il tutto giocato il più possibile su Titoli a breve scadenza (come dicevamo), per risparmiare sugli interessi da pagare sul debito.
Solo in aprile sono andati in scadenza 643 miliardi di $ di T-Bills e di T-notes: una cifra RECORD MONDIALE.
E le emissioni di nuovi titoli del debito US procedono a ritmo serrato ogni mese, per svariate centinaia di miliardi.
Se anche solo una rotella di questa colossale MACCHINA DA DEBITO dovesse incepparsi....

Treasury Redeems A Gargantuan $643 Billion In Treasuries In April
A week ago we were practically speechless when we showed that the Treasury had redeemed nearly $494 billion in Bills in April.
A truly stunning number and an indication of just how much cash the Treasury needs to have access to to keep rolling its ridiculously short average maturity debt load.
Today we stand even more speechless: according to today's DTS, the Treasury has now redeemed $596 billion in Bills in Aprils: an all time world record, even when accounting for the Fed's steroid abuse period of SFP 1 (we are currently in the second iteration).
Add $47 billion in Notes and there are almost $650 billion in redemptions.
This number is simply ridiculous.
Forget the interest expense: this ever increasing roll is the number one danger to the US and world economy.
Should the Treasury be unable to keep issuing shorter and shorter dated debt (and it already is skirting away from even the belly of the curve), it is for all intents and purposes game over.

Fonte articolo

Share/Save/Bookmark
add page

Nessun commento:

Posta un commento