16/07/10

I segnali di RALLENTAMENTO si moltiplicano mentre JP Morgan incrementa spavaldamente il profilo di rischio....

I segnali di RALLENTAMENTO si moltiplicano anche nell'unico settore che dai minimi del 2009 è rimbalzato come un grillo,
grazie a stimoli, incentivi e re-stocking (=ripristino delle scorte dopo il black-out di fine 2008-inizio 2009 - vedi per es. Il Rimbalzo)
Parliamo del mitico ex-cavallo da traino dell'economia USA
che oggi si è trasformato al massimo in un pony....
ovvero del Settore Manifatturiero...

Ebbene anche il distretto di NY rallenta, o meglio inchioda....
Us market mover: manifattura Stato New York di luglio scende a 5,08 punti, sotto attese 15.7.10
La manifattura dello Stato di New York di luglio è crollata a 5,08 punti dai precedenti 19,5 punti. Il dato è nettamente peggiore delle attese che indicavano 18 punti.

Ed anche a Philadelphia...
Us market mover: Philadelphia Fed di luglio scende a 5,1 punti, sotto attese 15.7.10 Il Philadelphia Fed di luglio è sceso a 5,1 punti dai precedenti 8 punti. Il dato è peggiore delle attese degli analisti che indicavano una salita a 10 punti.
...Indexes for new orders and shipments also suggest a slowing this month: The new orders index fell 13 points, to its first negative reading in 12 months, and the shipments index decreased 10 points but remained positive.
Indicating weakness, indexes for both delivery times and unfilled orders fell and were in negative territory this month.

Ormai un po' tutti i distretti manifatturieri americani hanno mostrato segni di cedimento e rallentamento
New York/ NY Empire Index
Philadelphia/Philly FED
Chicago/Chicago PMI
ed anche l'ISM manifatturiero a livello nazionale
vedi cosa scrivevo il 18 Giugno in Inchiodata

Se poi sommiamo
il quasi-double-dip dell'immobiliare USA
la disoccupazione americana che persiste a livelli intollerabili (almeno per i disoccupati...)
e tutta una serie di Indicatori Macro ed Indicatori previsionali che puntano verso SUD...
ebbene il quadro non è dei più incoraggianti.

Infatti ieri la stessa FED nelle sue "minute" ha abbassato le previsioni di crescita per il PIL USA nel 2010 ed ha peggiorato la sua visione sulla piaga della disoccupazione.
La Federal Reserve continua a prevedere una Ripresa Tecnica abbastanza anemica e modesta, soprattutto se paragonata alla catastrofe di fine 2008-inizio 2009
ed intravede anche parecchie e minacciose incognite ancora presenti all'orizzonte.
(lo dice la stessa FED...ed ho detto tutto...)

Ed ancora, altri segnali di RALLENTAMENTO
Usa, produzione industriale giugno frena a +0,1% da +1,3% maggio
WASHINGTON 15 luglio (Reuters) - La produzione industriale del mese di giugno negli Stati Uniti è cresciuta di appena lo +0,1%, dato che si confronta con il ...
..... il MANIFATTURIERO è addirittura andato in negativo, controbilanciato dalle utility:
The 0.1% rise in US industrial output in June seemed to defy expectations for the first decline since mid-2009, but the headline is deceiving. Manufacturing, the key component actually fell 0.4%. The headline was flattered by a 2.7% jump in utility output.........

Ed anche in ITALIA sono previsti RALLENTAMENTI (anche se già stavamo procedendo solo a passo d'uomo...)
Dopo un crollo del -5% e fischia del PIL italico nel 2009,
invece di rimbalzare come canguri...continuiamo a STAGNARE come da 20 anni a questa parte....
Banca d´Italia: rallentamento nel secondo semestre, crescita all´1% nel 2010 e nel 2011
Secondo le stime della Banca d´Italia il Prodotto interno lordo italiano rallenterà nel secondo semestre, portando la crescita del 2010 all´1%; secondo l´Istituto di Via Nazionale la crescita si attesterà all´1% anche nel 2011.....

Tutti i coca-cow-boys-gestori vorrebbero però concentrarsi su altro....
OGGI la prima banca too-big-to-fail a presentare la trimestrale è stata JP Morgan.
Ebbene....ha letteralmente POLVERIZZATO in meglio le previsioni di UTILI degli analisti
attese per 0,71 cent di utile per azione
dichiarati 1,09 dollari di utile per azione
circa +50% rispetto alla attese.
Stellare!

Però qualcosa non torna: questi utili stellari sono favoriti dal fatto che 1,5 miliardi di $
sono stati cancellati dagli accantonamenti per il rischio prestiti (loan-loss reserves)
e sono stati scritti su un'altra colonnina del bilancio.
Una cosa che non si può fare tutti i trimestri....
.....JPMorgan’s chairman and chief executive, Jamie Dimon, said that the bank’s increase in net income included “the benefit from a $1.5 billion reduction of loan-loss reserves — which we do not believe represents normal ongoing earnings....
Insomma verrebbe spontaneo affermare che JP Morgan ha deciso di incrementare il suo profilo di rischio perchè prevede un miglioramento a livello generale...
e dunque non ha senso tenere tutto quel fieno nella cascina degli accantonamenti a copertura del rischio crediti.

INVECE questa "propensione al rischio" di JP Morgan
NON CUBA
con i diffusi e nettissimi SEGNALI
- di un notevole RALLENTAMENTO dell'Economia USA
- di un persistente ed elevato livello di disoccupazione,
- di un preoccupante livello di delinquency rate e di default individuali e non solo,
- di un settore immobiliare USA in evidente e serissima difficoltà dopo la fine dei generosi incentivi federali (e come ben sappiamo sono quasi sempre gli immobili a tirare sul fondo le banche....)
- di un Debito Pubblico che rischia di andare FUORI CONTROLLO
etc etc etc

E devo dire che NON CUBA nemmeno con le stesse prudenti dichiarazioni del capoccia Jamie Dimon che hanno accompagnato la presentazione della trimestrale:
...But Mr. Dimon said that loan losses “remain at extremely high levels.”...

....JPMorgan Chief Executive Jamie Dimon said the company reduced its reserves to cover failed loans by $1.5 billion in this quarter but that loan losses "remain at extremely high levels."...

..."It is too early to say how much improvement we will see from here," Dimon said....

....Dimon also warned of possible "unintended consequences" to the bank's business from the financial regulatory overhaul awaiting congressional approval...

JPMorgan Chase has been one of the strongest banks as it weathered the financial crisis and recession, so its performance shouldn't be taken as a sign of how well other banks did during the quarter.Boh?....
A me qualcosa non torna....
Ed anche altri ci stanno pensando su
JP Morgan, One of the First Big Banks to Report, Is Setting a Bad Precedent
In a nutshell, a cursory glance of JP Morgan’s recent earnings announcement is middling, and that’s putting it optimistically.
Revenue and profits have fallen nearly across the board, and the earnings beat is a result of moving capital from reserves to the earnings column..........

Anche uno dei GURU AMERICANI sui Financials (che si becca milioni di dollari all'anno mentre io lavoro semi-gratis e per la gloria....)
E' ARRIVATO ALLA MIE STESSE CONCLUSIONI....
Dick Bove non è d'accordo sui fuochi d'artificio negli UTILI di JP Morgan
ed intravvede una pericolosa tendenza da parte delle banche USA: aumentare il profilo di rischio diminuendo le riserve in vista di una migliore situazione economica che RISCHIA DI NON ARRIVARE...
Dunque quegli utili tirati fuori magicamente dal cilindro rischiano di svanire ben presto, tornando nella cassaforte delle riserve....
Dick Bove: This Was Not A Good Quarter For JPMorgan

Dick Bove spoke with CNBC this morning about JPMorgan's earnings, and how they are slightly misleading about the real state of the bank.

  • 0:45 Jamie Dimon is not telling us what JPMorgan will be doing to offset the costs of financial reform; he will likely be adding new charges for accounts.
  • 2:30 These are manipulated earnings based upon the company moving reserves and counting them as earnings, if you are a bear on the stock.
  • 3:00 This is not a good number for JPMorgan in anyway, shape, or form.
  • 4:00 Banks are all going to do the same thing, explaining away reducing the amount of reserves they have. But if the economy is not as strong as they suggest, those reserves will come back.
  • 5:00 Can we trust the banks' vision on the economy? They are now increasing their vulnerability, but they may be wrong about the economy.
  • 6:00 Regional banks will show some increase in revenue, but the majors will not.
  • 7:20 Banks are shrinking their loan portfolios, reducing the money supply at the highest rate since the depression, and there is no way the economy can grow robustly if that money supply isn't high.
  • 9:00 Jamie Dimon missed it completely on housing; there is no indication they knew what was happening.
Non riesco ancora ad intuire con esattezza perchè JPM abbia fatto questo GIOCHETTO di prestigio.
Ma arriverò al bandolo della matassa...:-)
Vediamo cosa s'inventeranno le prossime too-big-to-fail....

In ogni caso va ricordato che
QUESTE TRIMESTRALI BANCARIE RAPPRESENTANO IL PASSATO,
rappresentano tre mesi tutto sommato di crescita dell'economia USA abbastanza sostenuta (lasciamo per un momento da parte "le cause" e la sostenibilità di questa crescita...).
Invece Luglio ed i prossimi mesi si stanno preannunciando in NETTO RALLENTAMENTO...pertanto le prossime trimestrali bancarie dovrebbero essere....concludete voi.
In particolare sarà da monitorare l'impatto sui bilanci bancari del quasi-double-dip-immobiliare post-doping.

E per ora lasciamo da parte il fatto che in pancia a JP Morgan ovvero alla "più STRONG" delle Banche USA (così si narra...)
ci sono le due cozze WaMu e Bearn Stearns....salvate ed incorporate a FORZA onde evitare il fallimento....
dei veri gioiellini dunque :-)
Is JP Morgan Taking Realistic Marks On Its WaMu Portfolio Purchase? Doubtful!

Lasciamo anche da parte l'esposizione ai DERIVATI come vi raccontavo in Come prima più di prima: le Banche giocano al Casinò dei Derivati...
Contemplate la "colonnina" che si riferisce alla stronger JP Morgan....



Quando si parla di bilanci bancari...
come sempre dobbiamo cercare di scorgere qualche bagliore
in mezzo alla nebbia, alla mancanza di trasparenza, alla più totale SOGGETTIVITA' & CREATIVITA'.
Siamo costretti a mettere in piedi delle deduzioni ab contrario di quanto dichiarato....
Per le Banche vale al 1000% il mio MOTTO scolpito nel mio blog-profilo
Videmus nunc per speculum in aenigmate....

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento