19/07/10

Verde Irlanda

Come vi avevo anticipato 20 gg. fa in La verde Irlanda è rimasta al verde...
Tutti a strombazzare il +2,7% di PIl nel 1° trimestre 2010....finalmente in positivo dopo 8 trimestri di fila in negativo che hanno portato ad una contrazione cumulata del -14%!!...
Il tutto condito da un bel budget deficit del 14,3%, il peggiore dell'eurozona....
.....Ireland, the first euro zone country to fall into a recession in 2008, reported today that Q1 GDP expanded by 2.7% from Q4 09.
While the headline is impressive, even if Q4 09 was revised to show a 2.7% contraction rather than -2.3% as initially reported.
The year-over year rate improved to -0.7% from a revised -5.8% in Q4 09.
The economy has contracted for the past two year by more than 14% on a cumulative basis.
........
OECD forecasts an Irish budget deficit of 11.7% this year and 10.8% next year. It was 14.3% last year, the largest in the euro zone.

Ma un trimestre-rondine non fa primavera....nell'inverno profondo in cui è immersa l'Irlanda:
.....Dal più importante BLOG economico-finanziario d'Irlanda vengono abbozzati "tragici" paragoni tra Irlanda e Grecia...
Addirittura la prima potrebbe essere PEGGIO della seconda...è solo questione di tempo.
Il problema principale sarebbe L'ENORME FARDELLO (burden) imposto al paese dal Salvataggio delle Banche...
Ma guarda un po'....Vi ricorda qualcosa?...;-)
Morgan Kelly: Burden of Irish Debt Could Yet Eclipse Greece
....in today’s Irish Times. As part of this, he provides a very powerful indictment of the Irish bank loan guarantee and Anglo bailout.
da The Irish Economy -
Insomma siamo di fronte ad una BOMBA AD OROLOGERIA IRLANDESE con un ESPLOSIVO MOLTO SIMILE A QUELLO GRECO...
tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac
Ireland Destined For A Greece-Like Debt Nightmare By The Year 2012
Ireland's debt situation is set to get much worse, even though they've been aggressive in restructuring their banking sector.
Irish economist Morgan Kelly doesn't think Ireland's new fiscal policies are going to get them anywhere, except to a 2012 debt to GDP ratio of 115% (NdR NOI in Italia ci siamo già agevolemente giunti nel 2009...)
That's just as bad as Greece.
The problem lies not in Ireland's fiscal restraint, but in absorbing the banking system's losses on mortgages and other debt instruments.
Insomma senza un aiuto a BREVE (e forse anche a LUNGO) della BCE/Eurozona l'Irlanda rischia grosso...

Ed ecco che iniziano le prime bocciature e le prime prese di contatto con la triste REALTA'.
Moody's boccia anche l'Irlanda
19 luglio 2010 ore 9
Moody's ha tagliato oggi il suo rating sull'Irlanda da "Aa1" a "Aa2" ma alzato l'outlook da negativo a stabile.
Secondo Moody's la solidità finanziara di Dublino starebbe deteriorando gradualmente, ma significativamente.
Moody's crede inoltre che la crescita economica dell'Irlanda sarà nei prossimi tre-cinque anni inferiore a quella del passato a causa del modesto contributo dei settori bancario ed immobiliare e del declino del credito al settore privato.
Martedì scorso Moody's aveva tagliato il rating del Portogallo di due gradini, da "Aa2" a "A1".

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento