09/11/10

FIAT: Vassalli, Valvassori e Valvassini

In Italia il vassallaggio nei confronti di mamma FIAT continua a rimanere molto diffuso.

Ieri ne abbiamo avuto un fulgido esempio:
all'uscita dei dati di Chrysler (che come tutti sapete ormai è controllata da Fiat) i nostri mass-media hanno iniziato a stombazzare di "certi" utili operativi da +239 milioni di $ nel trimestre, per un totale di circa 700 milioni di $ nel 2010...

Io invece stavo concentrando la mia attenzione su una PERDITA NETTA da 84 milioni di $, minore di quella del trimestre precedente ma sempre di PERDITA si tratta....
In definitiva per tutto il 2010 Chrysler dovrebbe PERDERE circa mezzo miliardo di $.
Inoltre contemplavo anche la microscopica fetta di mercato USA di Chry ovvero circa l'8,5% (rigorosamente in lieve recupero...).

Tra me e me pensavo: si vede che sono proprio bacato a guardare queste "trascurabili" cosette negative mentre tutti i vassalli strombazzano di 'sti +239 milioni di utile operativo...:-)
Oppure la morale della favola è un'altra: non nego che l'utile operativo sia un dato importante...ma sottolineare soltanto quello, astraendolo dal contesto, è un'operazione quantomeno fuorviante....

Utile Operativo
Risultato economico intermedio, chiamato anche reddito operativo, margine operativo o risultato operativo, relativo alla sola gestione caratteristica di un'impresa e che quindi prescinde dalle componenti reddituali finanziarie....

Ieri volevo scrivere un articolo in merito ma non ne ho avuto l'occasione.
Oggi ci ha pensato ottimamente DAGOSPIA via Wallstreetitalia a mostrare gli altarini di FIAT-Chrysler e della nostra (dis)informazione ufficiale....

Fiat-Chrysler: giornalisti economici ignoranti o poco indipendenti?
BILANCI | Col solito sistema dell'utile operativo (cioè indicare i profitti al netto delle imposte e degli ammortamenti negativi) le agenzie di stampa italiane annunciano (solo) un utile di $239 milioni per Chrysler, quando in realtà si tratta di una perdita netta di $84 milioni.
General Motors scampata al fallimento e Ford generano ben altri profitti: 6.4 e 4 miliardi. Corriere, Repubblica e Stampa falsano la realta'?
....L'azienda guidata da Marpionne ha sicuramente migliorato gli obiettivi del 2010, ma la storica "Lex Column" del "Financial Times" mette le cose in prospettiva: quest'anno Chrysler registrerà una perdita netta - quindi incluse tasse e ammortamenti - di 453 mln $ (mentre "La Stampa" schiaffa nel titolo 700 mln $ di utile operativo), mentre il carrozzone General Motors e la Ford scampata al fallimento genereranno ben altri profitti: 4 e 6,4 miliardi $......

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento