11/01/11

UN NUOVO 1 MARZO? SI' GRAZIE


Creiamo una grande mobilitazione per un NUOVO 1 MARZO.

Iniziamo a muoverci a creare mobilitazione sulla tematica della Mixitè, della Contaminazione, della Mescolanza.

Sui diritti fondamentali dei migranti, sul loro diritto di accesso al voto, sui diritti di cittadinanza, sulla politica dei rispingimenti.

Per una nuova visione dell'Accoglienza, per una politica finalmente chiara e partecipativa sulla tematica dei rifugiati politici, per un nuovo modo di intendere le migranze, come opportunità, come occasione, come rafforzamento, perchè il mondo sia senza frontiere, per la Pace, per la Fratenità e la comprensione reciproca.

Il NoRazzismoDay...(No. R. D per gli amici) rilancia ufficialmente e fa proprio l'invito dei Comitati Primo Marzo a rinnovare e ridare significato alla mobilitazione che ha caratterizzato la primavera del 2010 e li invita a rendere fattivo e palpabile il progetto entrando finalmente in fase propositiva. Nel farlo si pone come promotore dell'evento

Riteniamo, se possibile, che le tematiche in divenire siano persino più caratterizzate e pesanti di quanto non fossero nell'anno passato ed in più la fase di lotta dei Migranti sulla Sanatoria Truffa sta lì a dimostrare quanto urgente sia una mobilitazione di tutta la Società Civile su queste tematiche .

Il No.R.D si fa promotore in prima persona della mobilitazione e ritiene che essa debba investire e riguardare tutta la società civile, ma in primissimo luogo quelle istanze sindacali che ancora poco tendono ad occuparsi della sorte e dell'avvenire dei migranti, che pure tanta importanza rivestono ormai nel tessuto della nostra società.

Riteniamo sia indispensabile rispondere alla domanda che fu posta dal 1 Marzo 2010:

Cosa succederebbe se i quattro milioni e mezzo di immigrati che vivono in Italia decidessero di incrociare le braccia per un giorno? E se a sostenere la loro azione ci fossero anche i milioni di italiani stanchi del razzismo?

Riteniamo anche che sia giunto il momento di porre in maniera forte le questioni messe in campo dalla Sanatoria Truffa e sulla risposta assolutamente nulla che questo governo ha data alle giuste istanze dei migranti, ad un comportamento che tende a rendere la loro vita un percorso ad ostacoli con partenza ad Handicap, in questo paese. Quando non addirittura non si manifesti una vera e propria pratica palese e manifesta di Hapartaid

Sollecitiamo il tessuto tutto della società civile.

I sindacati, i partiti e le associazioni.

I comitati Primo Marzo, tutti gli aderenti al NO-R-Day ed alle Pagine di Facebook che lo contornano sino al Popolo Viola in tutti i movimenti carettiristici e differenti che lo compongono ad incontrarsi e prendersi carico di un percorso che conduca alla Manifestazione Nazionale del 1Marzo...

Ad una mobilitazione sulla tematica che come l'anno scorso duri dall' 01-03-2011 sino al 06-03-2011 che sia caratterizzata da mobilitazioni locali, spettacoli, iniziative ma soprattutto da una Manifestazione a carattere Nazionale e che possa anche dar luogo ad un giorno di astensione dal lavoro per dimostrare il peso ed il senso che le popolazioni migranti hanno ormai nell'Economia del paese...é Gennaio il tempo stringe.

Gli Amministratori del NO- R - Day (No Razzismo Day)

Fonte articolo pagina Facebook

add page

Nessun commento:

Posta un commento