03/02/11

Come ti plasmo l'opinione comune...

La Borsa è un potentissimo "Strumento di Ipnosi di Massa" che riesce a spostare l'opinione comune.
Eccone il risultato (perseguito con determinazione e lucidità da Governi e Banche Centrali, vedi per esempio The new "Bubble's Master"): ripristino prioritario della CONFIDENCE basata sul "vuoto spinto" e poi tutto andrà da sé (fino al primo intoppo)....

Una larga fetta della Vulgata Comune ormai la pensa come segue...sotto dettatura della (dis)informazione mainstream, anche se riconosco che in ogni "mito" ci siano elementi di verità:
La crisi è ormai alle spalle. Non siamo tornati al livello 2007 ma la ferita è stata tamponata e ci aspetta solo un periodo di convalescenza.
Dal tuo Bunker, con elmetto e moschetto difendi ancora la tua convinzione di crollo economico pending, ma ormai il sistema si è stabilizzato: il DJ è sopra 12000, ed anche il debito pubblico americano non desta preoccupazione in quanto l'Italia è un'ottima maestra sul come gestirlo......
Il mio Blog però ha scelto di analizzare la Realtà in modo CRITICO E CONSAPEVOLE, cercando d'intravvedere i SEMI della prossima Grande Crisi (che in effetti sussiste senza soluzione di continuità dal 1998, pur mutando forma ed alternando bolle/puff/bolle/puff)
E' dunque mio dovere sottolineare non solo gli elementi positivi ma anche LE FORTISSIME CONTRADDIZIONI ed i pericoli di questa Ripresa e della Ricetta messa in atto per tamponare la Grande Crisi.

Siamo in un contesto di Debiti Pubblici in BOLLA ad un livello di tolleranza inusitato...perchè
nessuna crepa nella DIGA è tollerabile (anche minima)
Vedi nel mio Blog: Debito: fino ad arrivare laddove nessun uomo è mai giunto prima...
Ed ancora leggi il mio mitico Oroscopo di quasi 1 anno fa: E facciamo 'sto Oroscopo...
che dimostra come il mio approccio sia critico ed idealista ma allo stesso tempo cinico e pragmatico...per la serie "so perfettamente come gira il mondo...anche se mi dissocio..." :-)
....Come si fa a crollare dopo che hai sputtanato i conti pubblici, i deficit, falsificato per legge i bilanci delle banche, riempito d'incentivi il mondo intero etc etc etc
Insomma dopo che hai fatto di tutto per NON CROLLARE????

Chi avrebbe la forza e l'interesse di mettere in moto il nuovo crollo????
Chi?

Tutti sono d'accordo per ora, tutti: il SISTEMONE va rimesso in piedi.

Nessuna minima crepa nella diga è tollerabile, altrimenti rischia di venire giù tutto.

PER ORA non c'è NESSUN INTERESSE NEL FAR COLLASSARE NESSUNO (intendo nessuno che conti...la Grecia è stata un'eccezione perchè pur non contando una pera era inserita nel sistema Euro).

E' dunque anche il problema del Debito Pubblico NON ESISTE perchè nessun creditore è interessato a far saltare il debitore.

Non esiste un problema di sostenibilità del debito: anche il 250% del PIL va benissimo se tutti lo accettano, fino a quando gli equilibri del gioco rimarranno gli stessi.
Per gli Stati "più forti a livello sistemico" non c'è nessuna correlazione tra livello di sbracamento del Debito Pubblico e PIL: è questo il bello.
Il concetto del too-big-to-fail si trasmette dalle Banche agli Stati.
L'unica correlazione è il potere di imporre il proprio debito al mondo, il potere e la convenienza.

Visto che nessuno è ancora pronto a prendere il posto degli USA, in questo Sistema il debito lo puoi tirare anche fino al 300%.
E' un'occasione unica nella storia: c'è un passaggio a vuoto nella leadership, non c'è bi-polarismo come ai tempi della guerra fredda, c'è vuoto ed uno scacchiere a mosse variabili.
Dunque il debito si può tirare come non mai, perchè nessuno è ancora pronto per la nuova leadership.

Siamo in un contesto di Ripresa spesso Possente ma allo stesso tempo de-localizzata, jobless, contradditoria, a macchia di leopardo, pompata, piena di pericolosi effetti collaterali e che già sta spargendo a iosa i SEMI della prossima Grande Crisi (e non lo dico solo io ma addirittura il FMI...).

Per chi si è bevuto la Vulgata Comune, consiglio di riflettere su questo punto.
Gli USA (attraverso il braccio armato della FED) si stanno comportando come l'Italia "levantina degli anni '70" o come uno stato sudamericano-bancarottiero qualunque (o meglio "sudamericanizzato"....)
Il sofisticato ed eufemistico termine di Quantitative Easing (QE) in soldoni vuol dire semplicemente questo: stamparsi dollari ad ufo approfittandone del proprio peso internazionale e comprarsi il proprio Debito contraendo altro Debito sul groppone della Banca Centrale...
Vi suggerisco un po' di definizioni "a-tipiche", scegliete voi quella che vi piace di più:
- partita di giro fraudolenta
- apparenza di moto perpetuo
- autarchia (finchè tiene la leadership)
- delirio inflazionario
- conduit fuori bilancio
- appoggiarsi su un "vuoto d'aria"
- presa per il culo
- gioco di prestigio
- ardita re-interpretazione del nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma
- Scaricare le magagne di pochi sulle spalle di tutti (attraverso l'Inflazione)
Lascio a voi il piacere d'inventare altre metafore....

Ecco qua come sta funzionando il MECCANISMO: se solo riuscite a risvegliarvi un attimo dall'IPNOSI di massa....Vi sembrerà semplicemente ALLUCINANTE!
Crisi: Fed Supera Cina Come PRIMA Detentrice Titoli Di Stato Usa
Milano, 2 feb. -
La Federal Reserve, con i suoi due programmi di acquisto di titoli di Stato statunitensi, e' arrivata a detenere circa 1.108 miliardi di dollari di Treasury, una cifra che la porta a sorpassare il primato cinese.
Lo rivela un articolo del Financial Times, che spiega anche come, stando agli ultimi dati, Pechino ne detenga 896 miliardi mentre il Giappone ne ha 877 miliardi.....
E come se non bastasse...attraverso un'ardita pre-tattica di pompaggio che si auto-avvera dal NULLA (o meglio dal DEBITO), i FED-pretoriani di Bernanke iniziano a fare infoiati proclami sull'eventualità di un QE3...in un accanimento terapeutico che s'innesta su un'economia USA già in accelerazione.
Ma è buona norma calcare la mano e gonfiare le Bolle il più possibile: ricordate che siamo in fase ascendente?

Visto che la Grande Crisi è passata, come vuole la Versione Ufficiale, chissà a che cazzo servirebbe 'sto QE3???
Lascio a voi immaginarlo....
Prima la Yellen come scrivevo in Prima o poi l'U.K. ti va dal culo....insieme alla sua tripla AAA
Tanto mal che vada c'è sempre da giocarsi il QE3 marchiato Janet Yellen (vice-presidente della FED) e save-the-California....Yeahhhhhhhhhh
California And Fed Vice-Chairman Janet Yellen Will Drive The Next Round of QE
Janet Yellen is the Vice-Chairman of the Federal Reserve. Ms. Yellen is from California. In California no economic recovery is taking place.
This Spring, the Federal Reserve will need to decide on a continuation of QE.
To guide the FED on further QE, I believe Ms. Yellen is already looking at charts.....
Ed adesso anche Hoenig come ci fa giustamente notare MERCATO LIBERO:
SENZA IL DUE NON C'E' IL TRE
HOENIG (FED del Kansas) era considerato fino a oggi un uomo saggio annuncia che la FED è pronta a continuare a stampare moneta se il QE2 non dovesse essere sufficiente.
ecco quindi il QE3
"The Federal Reserve could debate extending its bond-buying program beyond June if U.S. economic data prove weaker than policymakers expect"
IL DOW chiude a 12.050 e come potrebbe essere diverso....la liquidità abbonda in America e in Europa, e se non bastasse, IL DENARO NON VA PIU' VERSO I PAESI EMERGENTI CON LA STESSA INTENSITA' DI PRIMA, COMPLICE IL RIALZO DEI TASSI IN QUEI PAESI PER LA TROPPA INFLAZIONE E I DISORDINI NELL'AFRICA DEL NORD E IN MEDIORIENTE..
quindi EVVIVA LE BORSE !!! STAY LONG....
Forse forse....l'eventuale esigenza di un QE3 potrebbe essere collegata in qualche modo con un sistema Bancario-Finanziario ancora marcissimo che ha solo messo la polvere sotto al tappeto? (con la benedizione dall'alto)
Come scrivevo ieri:
Che cosa spingerebbe la FED a raccontarci la storiella dell'assoluta necessità di una politica monetaria massicciamente espansiva, senza doversi minimamente preoccupare delle conseguenze INFLAZIONARIE?
Forse questo?.....;-)
QE2: Another Bank Bailout - Not a Main Street Recovery Plan
Cari "bevitori" della Vulgata Comune....se vi capita di riflettere oltre al QE3....
fatelo anche su QUESTO, anche se forse è meglio fare come gli struzzi.
Doveva pur campare?
da Crisis
Avrete letto anche voi l'orrorifica storia dei 100 cani husky massacrati in Canada. Non servivano più, costava mantenerli, e quindi se ne è pianificata l'uccisione in massa: con un solo proiettile però, perché altrimenti si spende troppo. Se il proiettile non basta, sgozzati a coltellate.
Così commenta Massimo Gramellini:
Quando l'economia divorzia dall'umanità partorisce orrori come questi. (...) Certe volte mi chiedo se i pochissimi bipedi che governano il mondo dalle torri eburnee dei loro non sempre meritati imperi finanziari - quelli, per intenderci, che l'altra domenica pontificavano a Davos - abbiano di noi una considerazione tanto diversa: numeri da usare per produrre altri numeri. Buoni per tirare la slitta finché serve. E poi.

Sui nostri contratti di lavoro siamo definiti "risorsa". Esattamente come un computer, una vanga, un barile di petrolio o un cane da slitta. Se i datori di lavoro, dopo il licenziamento, dovessero continuare a mantenerci probabilmente toccherebbe anche a noi un proiettile in testa. D'altronde c'è la crisi, la competititività, la globalizzaziono, e gli esperti giustificherebbero persino, con eleganti fondi sul Corriere.

Ma io ho visto anche un'altra cosa: lo sterminio degli husky è stato affidato ad un operaio. Un operaio che si è prestato a tale mattanza, e ne è rimasto scioccato al punto da fare causa all'azienda.

Come mai si è prestato? Perché "doveva pur campare"? Perché "doveva pur pagare il mutuo"? Quale limite c'è al "dobbiamo pur campare", sempre che esista un limite?

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento