05/02/11

Il dato macro più orgasmico e sopravvalutato del mondo

And the Number is....
solo +36mila posti di lavoro creati in USA nel mese di Gennaio
e tasso disoccupazione sceso al 9,0%.
(le attese erano per +150mila e tasso al 9,5%)
In merito alla "strana" discesa del tasso di disoccupazione di fronte alla quasi-nulla creazione di posti di lavoro, tenete presente che nel rapporto BLS convivono due rilevazioni distinte che stavolta sono state particolarmente divergenti:
Establishment Survey Data (dal lato delle imprese)
Household Survey Data (dal lato dei lavoratori)
In ogni caso qualcosa continua a non andare come dovrebbe: in una vera Ripresa inizialmente il tasso di disoccupazione dovrebbe salire perchè un sacco di gente, sniffando nell'aria che la situazione sta migliorando, torna a cercare lavoro e dunque per un po' di tempo il Tasso sale in modo solidale con l'aumento della Forza Lavoro Totale.
Invece in 'sta dopata&strana Ripresa continua ad avvenire il contrario...ovvero la Forza Lavoro SI RIDUCE e dunque anche il Tasso di Disoccupazione scende per sottrazione e non per addizione...:-)
The unemployment rate though unexpectedly fell to 9% from 9.4% because a 117k increase in household employment didn’t nearly keep up with a huge 504k drop in the labor force.

Bottom line: the 9.0% number is a statistical aberration. In fact, the unemployment rate went down because of people dropping out of labour force.
That’s not good at all since the economy is in a recovery.
Combined with a lower than expected addition of 36,000 to non-farm payrolls, it says the jobs picture is still weak.
Let’s look to February for more information.

Per non parlare dei milioni di persone SVANITI nelle zone d'ombra delle statistiche che, se fossero conteggiati nella Forza Lavoro, farebbero schizzare il tasso di disoccupazione al 12,8% (e stiamo parlando del filtro U3 ovvero quello più ridotto....altrimenti, usando il filtro U6, il tasso schizzerebbe oltre il 20%)
Se non sai cosa siano i "filtri" vedi: Disoccupazione USA: filtro U3 e filtro U6...
Persons Not In Labor Force Who Want Job Now Jumps To All Time Record; Real Unemployment Rate At 12.8%
...that showing the number of people who are not in the labor force, but who want a job now.
The number just hit 6,643K, a jump of 431K from December, and the highest number in history.
These are people that would send the unemployment rate to about 12.8%
if they were in the labor force....
Per non parlare delle mitiche Revisioni che alla fine dell'anno risultano sempre al ribasso = revisione da -400mila posti (circa) rispetto alla precedente stima del totale di posti creati nel 2010.
Probably the most important point - the annual benchmark revisions that come out each January were released today, and (as usual) the jobs created in 2010 were overstated by nearly 400,000.
Which makes our overreaction to each month's data as gospel, laughable.
Whatever we see today or the next 10-11 months will be revised to a substantial degree in January 2011...
Ecco dunque a voi il dato macro più orgasmico e sopravvalutato del mondo...
Mi riferisco naturalmente al mitico rapporto mensile sull'occupazione americana redatto dal BLS.
E ormai più di un anno che 'sto benedetto rapporto mantiene lo stesso trend e non modifica di una cippa il contesto macro generale...
E non mi sorprende affatto visto che siamo di fronte ad un new normal di elevata disoccupazione strutturale o se preferite di sudamericanizzazione.

Dopo il massacro di lavoratori americani avvenuto durante il picco della Grande Crisi (meno -8 milioni di lavoratori in un amen...-15 milioni considerando in sotto-occupati e -20milioni considerando la zona grigia dei "fuori statistica")
dapprima la strage si è arrestata
poi è incominciato un moderato trend di assunzioni mirate e minimali che non riescono ad abbassare in modo netto il tasso di disoccupazione (a meno che non diminusica la forza lavoro totale...eh eh eh...).
Vi ricordo infatti che ci vogliono circa +150mila posti di lavoro al mese solo per mantenere invariato il tasso di disoccupazione a causa del naturale aumento della forza lavoro per cause demografiche/flussi d'immigrazione.

Ebbene tutti che aspettano 'sto benedetto rapporto come se fosse un mega Game-Changer mentre da mesi e mesi NON lo è manco per il pesce....
Ma ciascuno sfrutta 'sto dato occupazionale mensile come gli fa più comodo.
Vi farò un fischio quando vedrò delle tendenze occupazionali di rilievo e un po' diverse da quelle di questi ultimi 12 mesi.
Nel frattempo mi dedicherò ad altro di più utile.

Nota Bene:
Se qualcuno (ingenuamente) si chiedesse: ma con dati occupazionali del genere perchè le Borse USA continuano a salire?
Risposta: le Borse se ne fottono dei disoccupati.
Per le Borse contano solo gli UTILI delle società quotate. Il Totale degli Utili delle società quotate all'S&P500 americano è tornato ad un passo dai massimi storici...
Corporate profits are already close to record highs, so it is not too hard to understand why the equity market is up 25% since the end of August.
Fate vobis....

Anche i Bloggers più bravi e sensibili degli States si sono scassati di tutto 'sto chiacchericcio orgasmico, mass-mediatico ed inutile sul rapporto occupazionale BLS
NFP Day: The Most Over-Analyzed, Over-Emphasized, Least-Understood Data Point
Io vi lascio con una serie di Dati che contano veramente
e che per ora non sono stati nemmeno scalfiti
da questo spettacolarizzato Rapporto Occupazionale del BLS...
...The numbers are grim:
almost 15 million Americans are unemployed,
another 9 million are working part time for economic reasons,
and about 4 million more have left the labor force since the start of the recession (we can see this in the dramatic drop in the labor force participation rate).
Of those unemployed, 6.4 million have been unemployed for six months or more.

And the situation is also bleak for many of those who have jobs.
A recent report showed most of the employment growth has been in low-to-mid wage industries (more skewed than in previous recoveries).
And real earnings for most Americans have been under pressure for some time....
Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento