20/02/11

Marea nera in Sardegna: è ora di accendere i riflettori.

marea-nera-platamona.jpg

Si chiama E-Off la nuova iniziativa con cui i sardi tentano disperatamente di portare all'attenzione pubblica l'ancora ignorato problema dell'inquinamento delle coste. Inquinamento ad opera della E-On, da qui il nome dell'iniziativa che invita tutti a spegnere le luci per 10 minuti venerdì 18 Febbraio alle ore 20. Si spegne la lampada per accendere un riflettore.

Intanto, proseguono le operazioni di "ripulitura" e in certi casi sarebbe molto meglio che lasciassero lì il catrame. Ad esempio, si usano mazzetta e scalpello sugli scogli oppure si portano via tonnellate di sabbia senza rimpiazzarla.

Saranno forse ancora inascoltati, ma i sardi si danno da fare in modo davvero rimarchevole. Qui, qui, e qui gli attivissimi gruppi su Facebook dove gli isolani si organizzano e non solo chiedono risposte, ma sanno rimboccarsi le maniche. Viene da chiedersi dove siano invece tutti quei politici che si riempiono la bocca con le bellezze della Sardegna solo quando c'è da cementificare ulteriormente.

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento