14/05/11

1° Trim. 2011: Blackout del PIL Italiano. Siamo cresciuti 8 volte meno della Grecia...

Mentre ieri ero tagliato fuori dalla Rete a causa dei problemi tecnici di Blogger...
...ad un certo punto hanno iniziato a "prudermi le dita"
non appena è uscito il desolante dato sul PIL Italiano del 1° trimestre 2011.
Non potevo però pubblicare nessun articolo nel mio BLOG (accidenti!)

Adesso ho perso un po' per strada l'emozionalità del momento
o meglio l'INKAZZATURA...;-)
Anche se leggendo i titoli patinati dei giornali....
L'Italia cresce meno dell'Europa
Le stime della Ue. L'Istat: «Il Pil rallenta, a marzo l'1% contro l'1,5% di dicembre»...
...mi sorge spontaneo esclamare:
L'Italia cresce meno dell'Europa un cazzo! Rallenta il PIL un cazzo!
Mettiamola giù più chiaramente
L'Ita(g)lia
Cresce 15 volte meno della Germania,
10 volte meno della Francia
8 volte meno della media UE
ed 8 volte meno addirittura della Greciaaaa!

Insomma (come ben sappiamo) l'Italia avrebbe urgentemente bisogno di una radicale SCOSSA di RINNOVAMENTO.
In caso contrario è inequivocabilmente destinata ad un triste e continuo DECLINO (del quale Tremonti è l'ottimo traghettatore e poco più...)
Visto&considerato che, allo stato attuale delle cose, in Italia UN VERO RINNOVAMENTO è IMPOSSIBILE....fondamentalmente SIAMO FOTTUTI.
Punto a capo.
DA NON PERDERE IL MIO SFOGO di Febbraio scorso: Feudalesimo Italiano (reloaded)

Vale comunque la pena di fare un "allegro collage"
delle mie Twittate a caldo,
che per tutta la giornata di ieri sono state il mio unico canale di comunicazione.
Mi sembrano molto significative...
Ve le inserisco in ordine temporale: si configurano come uno spontaneo climax acendente...:-)

1- Good News dalla Spagna: nel 1° trim 2011 imponente accelerazione del suo PIL...:-) +0,3% contro attese per +0.2%....

2- Cannibalizzando Euro&BCE la Germania continua ad andare come un treno...Germania: Pil I trimestre +1,5% t/t (attese +0,9%), +4,9% a/a

3- La Francia succhia la ruota della Germania mentre i PIIGS rimangono lontani lontani...Francia: 1°Trimestre Pil +1%, sopra stime per +0,6%

4- Ecco la fulminante Ripresa dell'Ita(g)lia: PIL 1° trim 2011 +0,1% deludendo attese +0,3% (trim. prec. +0,1%), ad un pelo dalla RECESSIONE

5- Ecco la fulminante Ripresa dell'Ita(g)lia: PIL annualizzato +1% deludendo attese +1,3% (trim. prec. +1,5%), una tartaruga che rallenta...

6- Puttana zoccola! Nel 1° trim. siamo cresciuti 15 volte meno della Germania e 10 volte meno della Francia!!!

7- Eurozona accelera: EU GDP (Q1) Q/Q 0.8% vs. Exp. 0.6% (Prev. 0.3%) ...mentre l'Italia RALLENTA. Siamo cresciuti 8 volte meno della media...

8- Il solco Germania/Francia vs. PIIGS diventa più abissale: PIL Germania 1° trim. +1,5%, Portogallo IN RECESSIONE TECNICA -0.7% vs. Exp. -0.3%

9- 1°Trim.2011: LA GRECIA CRESCE PIU' dell'ITA(G)LIA: Noi +0,1%...loro +0,8%...NO COMMENT! N.B.: 4° trim. 2010 Grecia rivisto a -2,8% da -1,4%!

10- RIPETO: 1°trim.2011 GRECIA E' CRESCIUTA PIÙ dell'ITA(G)LIA. Morale della Favola: perché anche noi non ci becchiamo un bel prestito UE/FMI?

11- PIL Italia 0,1% più lento in Eurozona: Min. Sacconi: Seppur modesta, la crescita del Pil è in linea con le nostre previsioni» Ma vaffanculo!

12- Beh...perlomeno non siamo gli ultimi...:-) Portugal economy minister says 2011 EU estimate of -2.2% GDP is credible

Il FMI (ed anche l'OCSE) qualche giorno fa avevano inquadrato bene
la nostra Crescita talmente minimale
da funzionare in realtà come una Recessione Strisciante...
Per il Fmi la ripresa globale guadagna forza, ma non in Italia
Da non perdere anche l'impeccabile analisi di Phastidio
L’ellenizzazione di un paese di portoghesi
...Sappiate, ancora una volta, che con questa crescita il nostro deficit tende ad espandersi spontaneamente, e che serviranno quindi misure correttive aggiuntive rispetto all’eufemistica “manutenzione” annuale, cifrata da Tremonti in 7-8 miliardi di euro.......
Il paese non è solo in declino, mentre lentamente affonda sotto la spazzatura prodotta quotidianamente in quantità industriali da una classe di governo criminogena e da un’opposizione culturalmente disastrata ed economicamente analfabeta, ma sta inesorabilmente incaprettandosi con la corda di manovre correttive che azzerano la già trascurabile crescita potenziale.
Quella italiana è una crisi sempre più simile a quella di altri PIG.
La nostra sciagura è che la stiamo vivendo al rallentatore, e sotto l’ottundimento di un dibattito pubblico sempre più criminalmente ed oniricamente fuorviante
..........
A mo' di disincantata conclusione:
IO, ormai da tempo,
sto seriamente valutando di EMIGRARE da questa Italia Feudale senza speranza...
finchè posso farlo ancora in 1° classe anzichè in 3° classe...;-)
E voi?

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento