17/05/11

Ed ora, pensiamo anche ai referendum

Tutti presi dalla campagna elettorale, ci siamo già dimenticati che fra poche settimane, precisamente il 12 e 13 Giugno, si terranno quattro importantissimi referendum.

La splendida notizia, che forse non vi daranno nei TG, è però che al referendum consultivo svoltosi in Sardegna e che chiedeva: "Sei contrario all’installazione in Sardegna di centrali nucleari e di siti per lo stoccaggio di scorie radioattive da esse residuate o preesistenti?", il 98,14% dei votanti ha risposto SI.

Un plebiscito e un'ottimo auspicio per il voto del 12-13 Giugno. C'è persino chi ha detto scherzosamente... meglio sardi che mai.

P.S. Anche le forze di centro-sinistra, appena premiate alle amministrative, se vogliono distinguersi dalla massa informe dei "moderati", devono convenire che affrontare i referendum con coraggio è oggi una scelta di civiltà. Quindi promuovete attivamente il referendum e portateci a votare in massa, invece di dar solo la colpa alla rai!

Se il quorum non verrà raggiunto, almeno nessuno potrà rinfacciarvi la colpa di non averci seriamente provato.

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento