13/06/11

10 ANNI DI PIL IN ITALIA....LE BALLE LE RACCONTA CHI DIFENDE L'OPERATO DEI GOVERNI DEGLI ULTIMI 12 ANNI!


IL PRODOTTO INTERNO LORDO IN 10 ANNI NON E' SALITO...MA IL DEBITO PUBBLICO, NEL FRATTEMPO, E' PASSATO DA 1.261,804 miliardi di euro nel dicembre 2000 A 1.870.000 MILIARDI DEL 2011.

E QUALCUNO PROVA ANCORA A DIRE CHE IL NOSTRO SISTEMA E' SOLIDO? IO VEDO SOLO UN PEGGIORAMENTO DI 600 MILIARDI DI EURO (+ debiti) a FONTE DI UN PIL INVARIATO...

questa è semplicemente matematica....

Se poi analizziamo le componenti del PIL la situazione è ancor piu' disastrata, infatti il PIL che arriva dalle attività produttive è sceso e quello che è legato alla spesa pubblica è salito..
Quindi se dovessimo PORTARE IL DEBITO AI LIVELLI DI 10 ANNI FA (ovvero quando il PIL era uguale a quello odierno...) IL PIL SCENDEREBBE DI UN ALTRO 15% - 20% MINIMO..

(immaginatevi in un anno una manovra di 600 miliardi e fate voi i conti....)

e allora...si dovrebbe ridurre ancora il debito...ma a quel punto si ridurrebbe ancora il PIL....DA QUI L'ESPRESSIONE : ABBIAMO SUPERATO IL PUNTO DI NON RITORNO!

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento