02/08/11

Cominciano a pregare.


Il Parlamento chiude: quasi un mese e mezzo di ferie, dal 3 agosto al 12 settembre. Qualcuno aveva proposto di cominciare un pochino prima, vista la grave crisi che sta investendo il nostro Paese. Ma niente da fare, "la maggioranza non ha voluto". Come mai? Ce lo spiega Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl:
... la decisione è stata frutto di una «valutazione seria», dal momento che la prima settimana di settembre «circa un centinaio di parlamentari fanno un pellegrinaggio in Terra Santa. Per rispetto verso di loro abbiamo ritenuto di iniziare le sedute dell'Aula la settimana successiva».
Fonte articolo

1 commento: