04/08/11

De Corato Vs. Calise


Mattia Calise, MoVimento 5 Stelle: "Ciao a tutti, dopo 25 ore di utilissimo ostruzionismo è stata votata l'addizionale irpef, ecco l'intervento del M5S: Come M5S siamo contrari a questi provvedimenti sia nel merito che nel metodo. Per il merito anzitutto perché come diceva Berlinguer esattamente 30 anni fa sulla Questione Morale: 'Quando si chiedono sacrifici alla gente che lavora ci vuole un grande consenso, una grande credibilità politica e la capacità di colpire esosi e intollerabili privilegi. Se questi elementi non ci sono, l'operazione non può riuscire.' Infatti questa manovra non contiene tagli significativi ai privilegi e agli sprechi di cui godiamo e che generiamo noi eletti nelle istituzioni, vorrei far notare all'aula che, a quanto prevede l'art 90 del testo unico degli enti locali le 21 assunzioni deliberate dalla giunta per un totale di 1.201.291,76 euro nelle ultime 3 settimana sono illegittime perchè riservate solamente agli enti non dissestati o non strutturalmente deficitari. Quindi delle due l'una: o il bilancio è in attivo e le assunzioni sono legittime, ma non lo sono l'addizionale IRPEF e l'aumento del biglietto ATM; oppure il bilancio è in deficit come ha dichiarato Tabacci e allora sono giustificate le misure della giunta, ma sono illegittime le assunzioni ex art. 90. Questo per il merito. Per il metodo non condividiamo la pratica per cui con la scusa dell'urgenza negli ultimi giorni prima della pausa estiva, non vengano coinvolti i cittadini, in scelte importanti come queste, alla faccia del bilancio partecipato."

Mattia Calise


Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento