11/11/11

Autostrade. Scansatevi, che la galleria si sposta

Questo Paese sta irrimediabilmente franando. L'ultima denuncia è nientedimeno che dell'ingegner Zedda, direttore tecnico della compagnia che sta costruendo la galleria Val di Sambro, variante di valico. Dice Zedda:
"La galleria che stiamo scavando sul lato verso Firenze si sta spostando insieme all'ammasso franoso che si è riattivato a causa dello scavo. Lo considero un problema. Per questo un anno e mezzo fa avevamo proposto un cambiamento nel tracciato, perché si sarebbero creati problemi nell'esercizio dell'autostrada. Tutto questo l'ho dichiarato ai carabinieri"

Lo spostamento trasversale è di 8 centimetri da 12 mesi fa, un centimetro dei quali negli ultimi due mesi. E non basta: ci sono danni anche nel paesino limitrofo, crepe nei muri, case che scivolano. Ma Autostrade chiede di proseguire, si prosegue, e l'ingegnere dà le dimissioni.
Ci vorrebbe una moratoria generale sulle costruzioni, di qualsiasi tipo e in qualsiasi zona d'Italia, finché un esercito di geologi non abbia fotografato centimetro per centimetro qual è la situazione al momento. Ma invece si approvano leggi di stabilità che prevedono il carcere per chi osa mettere in dubbio le Grandi Opere, sacri e intoccabili feticci di una finta modernità che continua a scivolare a valle.

Fonte articolo



Nessun commento:

Posta un commento