06/07/12

Ma l'Euro-summit non era stata una mega vittoria di Monti e dell'Italia? (reloaded)

Ma Mario Balotelli...
opsss scusate....Mario Monti...
non aveva fatto il culo alla Germania nel mitico Euro-summit da 337 parole in bozza?....(scudo anti-spread incluso nel prezzo)

O forse i mass-media italiani di ordinanza hanno un po' esagerato...
e, come sempre, con l'Informazione nel senso "alto" della parola hanno ben poco a che spartire?....;-)


Btp, spread su Bund 10 anni a 470 pb, livello pre-vertice Ue
Apertura di contrattazioni in calo e spread contro Germania in aumento per i titoli di Stato italiani stamane. Intorno alle 9,00 il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a 10 anni sale a 470 punti ...
Spain And Italy Are Getting Hammered In The Bond Markets (Again)
Spanish and Italian borrowing costs are soaring higher again, an ominous sign that near-term worries about Europe remain high.
Check out the damage today:................
Spanish 10-year yields are up 20 basis points, now just below 7 percent, and look set to cross that important benchmark once again.

spanish 10-year yields


Italian 10-year yields are a less worrisome 7 basis points, but have once again broken an important 6.0 percent benchmark.

italian 10-year yields 

Nel frattempo FunnyKing giustamente fa notare come nel suo piccolo anche la Finlandia s'incazzi...
Per la prima volta ufficialmente una Nazione dell'Eurozona dichiara CHE POTREBBE USCIRE DALL'EURO se ci fosse costretta ovvero se gli fossero imposti troppi sacrifici pro-PIIGS...
La Finlandia Pronuncia la Parola Magica… Meglio Uscire dall’Eurozona che Pagare i Vostri Debiti
(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Milano, 06 lug – La Finlandia preferisce uscire dalla zona euro, piuttosto che pagare i debiti degli altri paesi europei. E’ quanto ha dichiarato il ministro delle Finanze finlandese.....
“La Finlandia si impegna a essere un membro della zona euro e stimiamo che l’euro sia benefico per la Finlandia.
Tuttavia la Finlandia non aderira’ all’euro a qualsiasi prezzo e siamo pronti a tutti gli scenari, compreso quello di abbandonare la moneta unica europea
“, ha dichiarato il ministro delle finanze, aggiungendo: “la responsabilita’ collettiva per i debiti e i rischi degli altri paesi non sono cose a cui dobbiamo prepararci”. “Siamo costruttivi e vogliamo risolvere la crisi, ma non a ogni tipo di condizione”............
Il 9 Luglio si avvicina e i paesi chiamati a garantire il nostro debitone…. come dire… hanno qualcosa da ridire.
A parlare di uscita dall’euro NON è un blogger scalmanato qualunque ma il ministro delle finanze finlandese.

Dunque i finnici mettono sul piatto la pistola, e (a parole) sono ufficialmente pronti ad abbandonare l’Euro.
Probabile anzi quasi certo che queste siano parole per disinnescare preventivamente ogni giochetto “mediterraneo” che ripeta la sconfitta patita la settimana scorsa al consiglio europeo.

Resta il fatto che l’ipotesi di uscita dall’euro sia stata ufficialmente sdoganata..............

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento