26/01/10

Bertolaso, l'uomo-macchina.

Non ho idea del perché Berlusconi abbia spedito Bertolaso ad Haiti. Probabilmente, perché conosce i suoi polli: e sa che Bertolaso non ha sovrumane doti diplomatiche. Insomma, avrebbe detto pane al pane e si sarebbe anche beccato la colpa. Non è la prima volta che il premier usa Bertolaso per i suoi scopi.

Le dichiarazioni del capo della Protezione Civile sono state riprese dai giornali di mezzo mondo... tranne quelli americani. Unica eccezione il network Fox, che non perde occasione per attaccare l'amministrazione Obama. Qui da noi la reazione è stata derisione, e appoggio alle rispostine piccate di Hillary Clinton, oltre al frettoloso dissociarsi di Frattini e alle solite tante scuse di tutti.

Chi deride, dovrebbe prendersi la briga di leggere cosa ha detto Bertolaso. Ad esempio:

Gli americani tendono a confondere l’intervento militare con quello che deve essere un intervento di emergenza, che non può essere affidato alle forze armate. A loro manca una testa, una capacità di coordinamento che vada sopra quella che è l’organizzazione, la disciplina, le procedure militari.

Vorrei solo far notare che l’esercito americano non ha alcun ruolo di leadership, che spetta piuttosto all’Onu.

Invece di essere la prima volta che il mondo si mobilita e funziona bene, speriamo che sia stata l’ultima che il mondo funziona in questo modo.

E' comprensibile che tutto ciò abbia dato molto fastidio. Meno comprensibile è invece la reazione dei più, che hanno provveduto immediatamente a "vergognarsi" di essere italiani e a preoccuparsi per la figuraccia internazionale. Come se la figuraccia l'avessimo fatta noi.

Preciso che non sono certo una fan di Bertolaso. A L'Aquila non lo amano, e la gestione della faccenda rifiuti in Campania ha dato un bel colpo alla sua immagine di salvabambini. Ma le persone vanno capite: e Bertolaso è un uomo-macchina. Non ha particolari opinioni, prende per buono ciò che gli dicono, e agisce. Agisce, e basta. Ha quelle straordinarie doti organizzative che in teoria agli italiani dovrebbero mancare (e invece no), e sono fermamente convinta che, se avesse avuto lui il coordinamento degli aiuti ad Haiti, sarebbe stata una tragedia comunque ma di gran lunga minore.

Oltretutto, e ciò non è da sottovalutare, è stato l'unico ad avere le palle di dire urbi et orbi ciò che tutti pensano ma non hanno il fegato di esternare. E se la Clinton lo sfotte con sufficienza dovremmo difenderlo, invece di darle supinamente ragione. Ecco, l'ho detto.

Fonte articolo

Stop al consumo di territorio
Porta la sporta

Share/Save/Bookmark
add page

Nessun commento:

Posta un commento