12/03/10

Se telefonando

Silvio Berlusconi, intercettazioni telefoniche, bamboccioni,  bamboccioni alla riscossa

Berlusconi: «Se vengo ancora intercettato ed escono le registrazioni, lascio l’Italia»

(Corriere.it, 2 aprile 2008)

«Io continuo ad usare il mio telefonino nella più ampia libertà. Ma se escono di nuovo fuori registrazioni lascio questo Paese»

(Silvio Berlusconi, Il Tempo, 3 aprile 2008)

«Ne ho parlato con Bossi e Maroni, e anche loro si sono convinti che sia giusto vietarle perché oggi c’ è una iper-rubricazione, possono metterti sotto inchiesta anche solo per una multa e intercettarti per acquisire prove. Ma io certo non cambio le mie abitudini, continuo a telefonare e se escono mie telefonate di un certo tipo, cambio Paese, scappo via…»

(Silvio Berlusconi, Corriere della Sera, 28 dicembre 2008)

«Mi chiedete se anche io sono finito fra le persone intercettate? Non lo so. E devo dire che non mi importa nulla, non ho nulla da temere. L’ ho già detto una volta e lo ripeto, lo sanno: o si fa una legge che taglia tutto alla radice o se esce anche una sola telefonata che mi riguarda lascio il Paese».

(Silvio Berlusconi, Corriere della Sera, 26 gennaio 2009)

Silvio Berlusconi voleva “chiudere” Annozero. Un membro dell’Agcom – dopo aver parlato con il premier - sollecitava esposti contro Michele Santoro. Il direttore del Tg1 Augusto Minzolini – al telefono con il capo del governo – annunciava d’aver preparato speciali da mandare in onda sui giudici politicizzati. E le loro telefonate sono finite in un fascicolo esplosivo. Berlusconi, Minzolini e il commissario dell’Agcom Giancarlo Innocenzi sono stati intercettati per settimane dalla Guardia di Finanza di Bari, mentre discutevano della tv pubblica delle sue trasmissioni. E nel procedimento aperto dalla procura di Trani - per quanto risulta a Il Fatto Quotidiano – risulterebbero ora indagati.

(Il Fatto quotidiano, 12 marzo 2010)

Ogni promessa è debito. O no?

P.S. Berlusconi dice: se mi intercettano “ancora”. E non a caso. E se non sapete perchè, rinfrescatevi la memoria qui.

Fonte articolo


Share/Save/Bookmark
add page

Nessun commento:

Posta un commento