30/05/10

Una flotta di auto blu: 624 mila in Italia rispetto le 72 mila negli USA. E l'Abruzzo se ne regala 11 nuove!


Non temiamo confronti .. almeno sulle auto blu non abbiamo rivali!

Come già di recente avevo raccontato, l'Italia è la nazione che possiede più auto blu dell'intero pianeta ... In Italia sono presenti 624.330 lussuose auto, secondo i conti del ministro Brunetta (che ne ha ben sette), contro le 72.000 negli Usa, 61 mila in Francia, 55 mila nel Regno Unito e 54.000 mila in Germania, fino ad arrivare alle 22 mila del Portogallo.

E visto il momento così ricco a livello finanziario ci pensa la regione Abruzzo a sperperare un altro po' dei nostri soldi, infatti ha ben pensato di regalarsi nuove e fiammanti quattro ruote, con vetri oscurati, sedili in pelle, computer di bordo e telecamerina ... e chi più ne ha più ne metta! la cifra degli optional si aggira intorno ai 3000 euro per vettura!

Sono infatti state ordinate ben 11 undici Audi A6, grazie a una sorta di affitto triennale con la Consip, la Spa del ministero dell’economia.

L'auto del presidente Chiodi ci costerà 1.791,85 euro al mese. Le altre dieci: 1.579,38 euro mensili a testa. Totale: 21.102,78 euro ogni trenta giorni.

C'è da capirli poveracci!!!!! le loro vecchie auto blu avevano 190.000 chilometri, ed era pur ora che ci fosse un nuovo ricambio ... generazionale!

Per non farsi mancare nulla è stata piazzata in ogni vettura, al banale costo di 43,75 euro mensili, la tivvù analogico-digitale , almeno potranno godersi in tranquillità i mondiali di calcio Sudafricani!!!

E pensare che secondo la Siar (il Sindacato italiano autisti di rappresentanza) le auto blu sono addirittura diminuite: sarebbero soltanto 3.420 , rispetto le 3.850 dell'anno precedente.

E ci è andata anche bene ... pensate che smacco per noi (i veri poveracci) se fosse passata la proposta del senatore Cosimo Gallo (Pdl) che aveva chiesto l'immunità sui punti della patente degli autisti delle lussuose vetture ... autisti pagati mediamente circa 3000 euro netti mensili ....

Alla faccia della crisi!!!!!

Fonte articolo

Share/Save/Bookmark
add page

Nessun commento:

Posta un commento