13/08/10

Il gruppo di testa, i doppiati ed i "fuori gara"...

Sempre dalle vacanze una breve riflessione contrarian.
Nota: in questo periodo vacanziero, quando riuscirò a trovare il tempo di "postare, il mio Blog assomiglierà più a Twitter...;-)

Da una parte abbiamo
il BOOM stellare del PIL Tedesco + la buona performance della Francia e dell'Olanda.

Dall'altra parte abbiamo
- la Grecia (fallita de facto) che presenta dati ancora peggiori di qualche mese fa: un morto che ancora cammina solo grazie al piano UE+FMI di sostegno
Grecia: Nel 2* Trim Si Aggravano Recessione e Disoccupazione
Eurozona: Grecia Sotto Tiro. Spread Con Bund Sale a 800 Punti Asca (13/08/2010 11:24)

- La Slovacchia che risponde PICCHE al piano di salvataggio della Grecia e non caccia i suoi 800 milioni e fischia di competenza...e la UE che s'incazza di conseguenza.
Grecia: Ue, Rifiutando Aiuto La Slovacchia Ha Rotto Patto Solidarieta (Asca)
Anche le formiche nel loro piccolo s'inkazzano: vedi inoltre il picche dell'Ungheria al FMI.
E le formiche potrebbero anche "fare la differenza", creando pericolose crepe nella DIGA...

- l'Irlanda che sta sprofondando nella voragine del deficit e dei buchi neri delle sue banche
Irish debt under fire on fresh bank jitters
Borrowing costs flash warning signs again on fears the full damage from the banking crisis are yet to surface.
Irlanda: Colloca 1 Mld Di Titoli Ma Si Svena. Rendimento +100 Punti Base
Girano voci che la BCE stia rastrellando titoli di stato irlandesi allo scopo di "sostenerli".

- la Spagna che continua ad andare a marcia indietro
nel deserto della sua economia disastrata
della sua disoccupazione da "terzo mondo"
dello Sboom della sua MEGA-BOLLA immobiliare che ha trainato per anni tutta la "carretta"
e del suo sistema bancario "scricchiolante".
Con il suo piano di austerity che vacilla e con la Catalogna & affini che hanno difficoltà a finanziare il loro debito...
Spain: Now its regional governments are having trouble accessing the bond market.
Spain Is Considering A Reversal Of Planned Spending Cuts

- l'Italia che come sempre vivacchia e sguazza nella palude, al traino degli altri e con la palla al piede di 1800 miliardi e fischia di debito pubblico
...In questo quadro l’Italia si tiene agganciata alla ripresa (NdR eh eh eh...un eufemismo per "essere al traino") con un più 0,4 per cento, mantenendo il ritmo di espansione dei primi tre mesi, senza segnare una accelerazione...
E pensare che, esauritosi il 2° trimestre (ormai è una fotografia del passato), sta già iniziando il rallentamento...mentre noi non abbiamo nemmeno accelerato ;-)
vedi in questo BLOG Sabbie mobili: il Feudalesimo italiano

etc-PIIGS etc-PIIGS etc-PIIGS....

Insomma, quando nello stesso "gruppone" hai velocità di marcia così DIVERSE e DIVERGENTI
al punto che qualcuno corre in avanti e qualcun'altro corre all'indietro....
forse forse
per LA (già traballante) COESIONE DELL'EUROZONA non è proprio una buona notizia....

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento