13/10/10

La semplicità è rivoluzionaria

Vendola_Woodstock.jpg

Vendola e la complessa natura del cambiamento

Semplice è dire qualcosa di buon senso, porre un problema, farlo capire, proporre una soluzione possibile, qui e ora.
Semplice è un inceneritore, complicato è un termovalorizzatore. Semplice è l'acqua pubblica, complicato la gestione privata dell'acqua pubblica per migliorare il servizio. Semplice è un ospedale pubblico finanziato da soldi pubblici, complicato un ospedale privato di Don Verzè finanziato con soldi pubblici. Semplice la raccolta differenziata, complicato la discarica sorvegliata dall'esercito. Semplice la politica come servizio civile, con il doppio mandato, complicato la politica dalla nascita. Semplice fare proposte, complicato fare alleanze. Semplice fare a meno dei leader, complicato costruirne sempre uno nuovo. Semplice spiegare che gli inceneritori provocano tumori, complicato dire che non ci sono alternative. Semplice eleggere il proprio candidato, complicato far eleggere i candidati dai partiti. Semplice fare informazione pagata dal lettore, complicato farla con i contributi pubblici. Semplice è farsi capire, complicato gridare nei talk show per non fare capire un cazzo. Semplice è andare a casa se la tua giunta è finita in galera e tu non sapevi nulla, complicato è dare la colpa agli altri. Semplice è fare il giornalista e non il politico, complicato è fare il giornalista e il politico. Semplice far parlare i cittadini nelle trasmissioni televisive, complicato leccare il culo ai politici seduti in studio. Semplice è risolvere i problemi di tutti i giorni, complicato crearne sempre di nuovi. Semplice vietare l'ingresso allo stadio a dei teppisti serbi, complicato bombardare gli afgani a casa loro. Semplice dare a ognuno la stessa possibilità di studio, complicato finanziare la scuola privata. Semplice dare diritti alle coppie non sposate, complicato fare accordi con il Vaticano. Semplice fare opposizione, complicato fare inciuci. Semplice fare proposte concrete, complicato afferrare "la complessa natura del cambiamento". Semplice gridare la verità. complicato ridurre tutto a "contumelie o semplificazioni urlate". Semplice realizzare la raccolta differenziata al 91% a Woodstock 5 Stelle a Cesena, complicato costruire termovalorizzatori con la Marcegaglia. Semplice affrontare i problemi in modo diretto, complicato evocare "il grave rischio di una terapia semplificata". Semplice è scendere dai piedistalli ben pagati della politica, complicato è Beppe Grillo "guru all’opposto della cultura responsabilizzante, demagogo. Per interpretare la nostra epoca occorrono invece analisi, ragionamento, discussione".
La semplicità è sempre stata rivoluzionaria. Il MoVimento 5 Stelle è formato da gente semplice che fa domande semplici e fornisce riposte semplici. Quando ascoltate un discorso e non capite, non temete di essere ignoranti, si tratta alla Vendola "della complessa natura del cambiamento" o alla Cacciari "di analisi, ragionamento, discussione". Se siete semplici, e non vivete a carico dello Stato da quarant'anni, la colpa è solo vostra.

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento