02/10/10

L'aministia fiscale della Grecia


Le altre nazioni ci copiano da millenni e continuano, incuranti delle conseguenze. L'ambasciatore del pensiero italiano nel mondo è oggi Tremorti e la sua finanza creativa. Uno che ha convinto la UE che il debito pubblico va sommato al risparmio privato, e quindi sono c...i dei risparmiatori in caso di default è ormai senza confronti. E' lui la variabile impazzita del debito pubblico globale. Tremorti ha divulgato in Europa la teoria del condonismo fiscale, ovvero che chi paga le tasse è un fesso e chi non le paga sarà condonato. Lo Scudo Fiscale con la sanzione irrisoria del 5% ai capitali degli evasori totali e ai capitali mafiosi è materia da esportazione. Ha fatto scuola. La Grecia, nostra consorella in default, ha lanciato l'amnistia sull'evasione fiscale. Sui 35 miliardi di euro di tasse non pagate nell'ultimo decennio saranno richiesti solo 2 miliardi entro due anni. I contribuenti greci non hanno gradito, in particolare i dipendenti a reddito fisso e quelli del pubblico impiego. Con il tempo anche loro capiranno che se il delitto non paga, l'evasione invece paga sempre.

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento