16/11/10

L'Austria si rifiuta di ballare ancora il Sirtaki....

Tutti presi dai verdissimi trifogli irlandesi...stiamo passando quasi sotto silenzio una notizia BOMBA (se confermata).

Il ministro degli esteri austriaco Proell ha affermato che l'Austria non è disposta a sganciare la sua prossima tranche di prestito alla Grecia (190 milioni di euro a Dicembre).

Infatti la Grecia non avrebbe tenuto fede ai suoi impegni di budget e di taglio del deficit, pertanto per quale cappio di ragione l'Austria dovrebbe tenere fede ai suoi impegni?
Azz...come sono logici, rigidi e razionali questi austriaci: se uno infrange la parola data, gli tolgono il saluto...ed anche il prestito....
In effetti è meglio che Vienna si tenga fieno in cascina per le sue "scarrupate" Banche super-esposte su un Est-Europa a rischio perenne.
Per capire come mai l'EST non è collassato, non perdere il mio articolo
I sommersi e i salvati (dicembre 2009)

In effetti ieri EUROSTAT ha rivisto IN PEGGIO (e di brutto) i dati ellenici del 2009.
Mentre le previsioni per il 2010 fanno tremare le vene ai polsi....
Unico risvolto "positivo" è che non è più l'Italia ad essere il fanalino di coda nella "virtuosa" classifica del maggiore Debito/PIL europeo...:-)
Grecia: Eurostat, deficit/Pil al 15,4% nel 2009, Atene vede il deficit al 9,4% nel 2010
15.11.10/12:21
Eurostat ha rivisto il deficit greco per il 2009 dal 13,6% al 15,4% del Pil.
Il debito è stimato a 126,8% del Pil.
Secondo il Ministero delle finanze greco il deficit/Pil 2010 si dovrebbe attestare al 9,4% (NdR ciccando in pieno una previsione per il 7,8%...)
mentre il rapporto debito/Pil + visto al 144% (Arrrgghhh!...)

In effetti il PIL ellenico nel 3° trimestre si è contratto ulteriormente di un -1,1%: pertanto sarà molto difficile per la Grecia centrare le previsioni di taglio deficit a causa di una diminuzione maggiore del previsto nelle entrate fiscali.
Grecia: Nel Terzo Trimestre Pil -1,1%, -4,5% Su Anno (Adn Kronos)

VEDI cosa scrivevo qualche giorno fa in
Ecco perchè girano voci che la Grecia dichiarerà DEFAULT nel 2011

E naturalmente i CDS sulla Grecia sono schizzati al rialzo: quasi +100 punti in un colpo solo!

chart

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento