22/12/10

Nucleare: dì la tua. Ma leggi bene prima.


Impazza a reti unificate lo spot del "Forum Nucleare". Dì la tua! Già solo il fatto che, per farci dire la nostra, abbiano staccato lauti assegni in commercial TV desta sospetti sull'imparzialità dell'operazione.

Ma perché essere sempre sospettosi? Mi sono detta. Così, ho fatto un giretto sul sito segnalato, dove possiamo "dire la nostra" sul nucleare. Anzitutto, veniamo invitati ad informarci attraverso la lettura di documenti e la visione di video, cose tipo "E' vero che le scorte di uranio si stanno esaurendo?" risposta. "NO!", così provvediamo subito a farci un'idea.

Poi vedo il banner con la bella lampadina su sfondo verde e lo slogan "Newclear" (ricordate i "Newglobal"?), e comincia a farsi luce. Per finire, riesco a trovare un "chi siamo", clicco e mi trovo davanti il faccione di Chicco Testa. Un vecchio amico di Petrolio, di cui abbiamo detto un gran bene qui ma soprattutto qui.

Insomma, la solita operazione di marketing. Siccome non bisogna convincere la zia Rosina, alla quale bastano le solite quattro panzane, ma gente un filino più competente ed avveduta, si vernicia tutta l'operazione con una mano di imparzialità, autorevolezza, coinvolgimento e web 2.0 in modo da somigliare tanto ad una riflessione collettiva piuttosto che a una mera operazione pubblicitaria, ovvero quel che è in realtà. Chissà cosa ci guadagnano, mah.

Intanto certi ammiratori degli USA, che tanto si affannano per il nucleare nostrano, dovrebbero forse prestare attenzione a cosa dicono gli amici americani. Oppure gli USA vanno ascoltati solo quando fa comodo? Il DOE (Dipartimento per l'Energia) ha appena pubblicato uno studio secondo cui sarà più alto del 37% rispetto a quanto previsto solo qualche mese fa l'esborso che gli Stati Uniti dovranno sostenere per i nuovi impianti nucleari.

Il nucleare è stato stimato a 5.339 dollari/kW con un aumento, appunto, di circa il 37%; per l'eolico si è passati a 2.438 dollari/kW con un incremento registrato del 21%; per gli impianti a polverino di carbone (+25%) il costo è stimato a 2.844 dollari/kW. Marginale (+1%) l'aumento del gas, andato a 1.003 dollari/kW.
Inoltre, se si considera il divario dei costi stimati dal Dipartimento energetico Usa, il nucleare sale a 14,37 centesimi al kilowattora contro gli 8,05 del gas, gli 11,32 dell'eolico, i 12,49 del carbone.

Chi avvisa Chicco Testa? Su, tutti sul forum a dire la nostra.

Fonte articolo

add page

Nessun commento:

Posta un commento