13/04/11

Se sei lavoratore o/e studente fuori sede e vuoi votare a Firenze per i referendum, facciamo al caso tuo. Scopri come.

Sei uno studente o/e un lavoratore fuori sede ? Vivi a Firenze e non puoi/vuoi tornare a casa il 12 e il 13 Giugno per votare i referendum ?

I rappresentanti del forum dei movimenti per l’acqua dell’area di Firenze hanno la soluzione per te !

Stiamo cercando rappresentanti di lista per i due quesiti referendari sull’acqua pubblica (quelli di nostra competenza) per i seggi di Firenze e Comuni limitrofi, in pratica un rappresentante ed un suo sostituto delegati dal comitato promotore per ogni quesito.

Perché ci interessano i rappresentanti di lista:
  1. perché possono votare nel seggio dove fanno da rappresentanti (anche se risiedono altrove), dunque è una grossa opportunità per far votare studenti e lavoratori fuori sede;
  2. perché possono stare nel seggio, tenendo in evidenza il simbolo distintivo “2sì per l’acqua bene comune”;
  3. perché discutono i voti in conflitto di attribuzione.

Quindi entra in gioco ! Per un minimo impegno, un’esperienza significativa e l’occasione di partecipare alla difesa dei beni comuni

Compila il modulo con i tuoi dati e portalo ai banchini che verranno fatti a Firenze nei prossimi giorni oppure allegalo alla mail “pervotarereferendumatgmail.com”, ti ricontatteremo.

Nei prossimi giorni ci troverai:

Sabato 16/4 – Piazza Beccaria
Sabato 16/4 – Piazza Dalmazia

Domenica 17/4 Piazza S. Spirito c/o mercato “La Fierucola”

Martedì 19/4 – Passerella Cascine lato Isolotto – al mattino

Gira il messaggio alle tue liste ricordandogli di diffondere anche il seguente messaggio:

Ai referendum del 12/13 giugno per dire NO devi segnare SI. Vuoi eliminare il ricorso all’energia nucleare? SI. Vuoi cancellare la privatizzazione dell’acqua? SI & SI‘. Vuoi sbarazzarti del legittimo impedimento? SI. Il referendum passa se si raggiunge il quorum. Occorre che vadano a votare 25 milioni di italiani. Per questo dobbiamo informare, da subito.

Copia, incolla, DIFFONDI ….grazie

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento