07/05/11

Ultime (poche) da Fukushima.

fukushima-maggio.jpg

Qualcuno mi chiede come mai pubblichiamo sempre meno notizie da Fukushima, dove ovviamente la situazione non è certo migliorata. Il motivo è semplice: il governo giapponese ha imposto una specie di censura e quindi esce poco o niente.

Ecco le ultime notizie che ho reperito:

La TEPCO ha aumentato il quantitativo di acqua iniettata nel reattore numero 1 da 6 tonnellate l'ora a 8 tonnellate l'ora, continuando nel tentativo di "tombare" il reattore con l'acqua. A 10 tonnellate l'ora la pressione è scesa troppo, quindi ora si prova con 8. Chissà se funzionerà, boh, mah, d'altronde non è che ci siano troppe altre opzioni.

Secondo la IAEA, l'acqua contaminata di Fukushima raggiungerà le coste statunitensi il prossimo anno. Se avete in programma del surf a Malibu, cambiate sport.

Il reattore 3, nel frattempo sta diventando più caldo del reattore 1. E non in senso figurato.

La JAPC, un'altra compagnia del genere TEPCO, ha deciso di chiudere il reattore 2 all'impianto nucleare di Tsuruga nella prefettura di Fukui perché sono stati riscontrati livelli eccessivi di xeno-133 e di iodio-133. Perché accade tutto ciò? Non si sa. Segreto.

Domani, a Fukushima, sarà rilasciata in mare "un grande quantità di materiale radioattivo" durante delle operazioni TEPCO. Ma è sicuramente un pettegolezzo.

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento