26/07/11

E le Multinazionali risposero: CHISSENEFREGA!

Disoccupazione "reale" (U6) in USA al 17%?
E chissenefrega!
44 milioni di cittadini americani che usano i food stamps per tirare a campare?
E chissenefrega!
14 trilioni di debito pubblico USA?
E chissenefrega!
Minnesota(&affini) in shutdown che sospende gli stipendi a decine di migliaia di dipendenti pubblici?
E chissenefrega!
Economia americana (e delle altre economie avanzate) in rallentamento?
E chissenefrega!


E chissenefrega!
Rispondono le potenti Città-Stato-Multinazionali-delocalizzate....
Coca-Cola-City...Polis-IBM...Intel-Castle...Urban-Google....VW-City e BMW-City....Boeing-Village...etc etc etc
Trimestrali ed utili da Record, Outlook ottimistici, una marea di Cash in cassa...
il tutto sempre più sulle MACERIE delle loro "antiche" economie-progenitrici...

Lo Sciamano dell'ECRI profetizza una continuazione dello slow-down (rallentamento)
che sta colpendo l'Economia USA, rendendola più sensibile ai colpi di sfiga (shocks)...
In a recent interview Lakshman Achuthan of the ECRI, one of the few people who predicted the recession, economic recovery and the recent slow-down, still believes the economy will remain weak......
“I’d watch the growth rates of the leading indicators. The key takeaway for everybody watching is that they haven’t turned up.
Until these things turn up in a pronounced, pervasive and persistent way, which you can watch; until that occurs, we are still going to be slowing. And when we’re slowing, we’re more vulnerable to unforeseen shocks or maybe foreseen shocks.
Unforeseen and foreseen shocks, shocks one way or another.”
Provate un po' ad indovinare cosa rispondono ad Achuthan le Multinazionali-delocalizzate...?
E chissenefrega!
Chissenefrega del rallentamento USA (e/o UE)....
Chissenefrega degli Shock....tanto siamo tentacolari e tra un po' ci estenderemo anche su Marte...
Per noi gli USA sono solo uno dei tanti mercati su cui operiamo e sta diventando sempre più marginale...Idem l'Europa.
Abbiamo delocalizzato prima la manodopera e, grazie alla Grande Crisi..., abbiamo potuto imprimere un'accelerazione portentosa a tale tendenza inarrestabile,
miracolosa per i nostri margini
(e distruttiva per la maggioranza dei cittadini delle economie avanzate...nonchè schiavistica per la manodopera delocalizzata, ma quest'ultimo è solo un trascurabile effetto collaterale....).
Infine stiamo delocalizzando sempre di più anche i consumatori.

Grazie al nostro Totalitarismo Culturale ed Informativo, siamo riusciti ad imporre il Concetto Assoluto
che la Globalizzazione è un Bene per Tutti,
anche per le "Nazioni di Nascita" dove abbiamo le sedi legali e dove controlliamo i politici di qualunque colore a suon di dollaroni.
Siamo stati fin troppo Bravi: i pochissimi che non abbiamo ancora totalmente rincoglionito e che si permettono di criticare il concetto di Globalizzazione
vengono subito considerati da tutti dei pazzi, dei brontosauri protezionisti, dei komunisti, dei no-global, dei bad-blocks, insomma gente che non capisce un cazzo dei nuovi tempi che corrono...

Ma il nostro capolovaro negli USA (ed anche altrove), dove compriamo tutti belli&brutti, è stato di farci creare addirittura leggi ad hoc e regimi fiscali che favoriscano la nostra de-localizzazione selvaggia.
Già paghiamo una cippa di Tasse mentre il Minnesota è in shutdown e tutto va a ramengo...
...Tutto ciò, mentre oggi la pressione fiscale federale è ai minimi degli ultimi 60 anni (circa il 15 per cento del Pil), e gli stati si muovono in modo pro ciclico, licenziando personale pubblico per raggiungere il pareggio di bilancio....
Inoltre nei nostri Paesi di nascita
per impoverire i cittadini, distruggere posti di lavoro e far sparire la classe media
addirittura ci favoriscono permettendoci di "SEMI-EVADERE SEMI-LEGALMENTE" LE TASSE SE DE-LOCALIZZIAMO
e DUNQUE DE-LOCALIZZIAMO ANCOR PIU' ALLEGRAMENTE,
facciamo paccate di UTILI come non mai nella storia, sediamo su montagne d'oro di cash mentre gli USA(&affini) s'impoveriscono...
Ah! Ah! Ah! Geniale vero?
Non ci credete? Vi sembra troppo SFACCIATO?
Ecco qui le prove:
Tax Winners/Loser? Obama - Immelt. No conflict?
La Mirabolante Parabola di "Jeff The Delocalizator...

Alla stregua di Luigi XIV il Re Sole....NOI Multinazionali possiamo affermare che LO STATO SIAMO NOI: SIAMO I NUOVI SOVRA-STATI GLOBALIZZATI E TRASVERSALI
In saecula saeculorum....

Ce solo un tappetto di 1,45mt che continua a scassarci i cabasisi...
E' l'unico komunista all'amerikana che ha capito tutto (ma nemmeno troppo....)
da non perdere
Un Komunista all'americana....
.....Il Presidente dovrebbe dedicare una parte rilevante del suo discorso all'economia, ma a quale economia?
I profitti delle multinazionali continuano a salire mentre i posti di lavoro ed i salari rimangono nella palude.
Le persone che possiedono molti assets finanziari o che sono considerate "utili" dalle multinazionali stanno godendo di una solida Ripresa.
Ma la maggior parte degli americani continuano a vivere alla meno peggio.

Per capire che cosa va fatto, il Presidente deve avere ben chiaro cosa sta succedendo e perchè. (N.d.R. Obama potrà anche avere tutto chiaro...ma chi muove i suoi fili sa benissimo cosa vuole e come ottenerlo....)

Le multinazionali stanno facendo profitti soprattutto dalle loro vendite in mercati extra-US, specialmente in India e Cina.
Qui a casa propria stanno provvedendo ai bisogni degli Americani ricchi.

Ma un'altra importante chiave interpretativa per il loro profitti è la riduzione dei costi, in particolare a livello di manodopera.

Il risultato è stato meno posti di lavoro e minori paghe.
La Grande Recessione ha accelerato le tendenze iniziate 30 anni fa: delocalizzazione nei paesi emergenti, automatizzazione del lavoro, conversione del lavoro full-time in lavoro temporaneo ed a contratto, indebolimento dei sindacati etc...........

ed anche
Vicious Cycles: Why Washington Is About to Make the Jobs Crisis Worse
Ma che ci può fare 'sto Robert Reich?
Magari può diffondere un po' di consapevolezza...
alla stregua di certi Blogger-moscerini-anarco-catastrofisti...
Ma alla fin fine che ci possono fare?
'Na pippa....
E se ci scassasero troppo i cabasisi...sapremo come intervenire ;-)

Nota: le Multinazionali USA sono solo le più grandi e le più note, nonchè le più "avanzate" nel processo sopra descritto. Ma il discorso vale per TUTTE le Multinazionali.

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento