01/07/11

Ooooohhhhh ma qui siam pazzi! Mica siamo qui a mettere le pezze alle minigonne delle Escort....

Aggiornamento delle 15.00
Grandissimo Mercato Libero!
DA NON PERDERE
ITALIA: LA MIGLIOR MANOVRA DAL DOPOGUERRA. GRAZIE TREMONTI

------------------------------------
Ma come si permettono questi venduti di Standard&Poor's?

Abbiamo fatto la MIGLIORE FINANZIARIA POSSIBILE
Tremonti è un GENIO, una Potenza della natura
- Il nostro PIL cresce ben dello 0,1% a trimestre
- Il PMI manifatturiero è tornato in contrazione
- Il Deficit/PIL del 1° trimestre è al 7,7%
- Il Debito pubblico in aprile ha toccato il nuovo RECORD di sempre a 1.890 miliardi di euro
- Il nostro Debito/PIL punta al 125%, secondo solo alla Grecia...
- Nomura (come tutti, Confindustria compresa...) ci taglia le previsioni di crescita 2011 allo 0,9% dal +1,1%
- Quei komunisti di Confindustria dicono che il nostro PIL potrebbe crescere nel 2012 SOLO dello 0,6% se non faremo almeno le riforme a+b+c (e non le faremo....)
- Abbiamo una disoccupazione giovanile quasi al 30%
- Abbiamo sempre "succhiato la ruota" di Germania/USA...ed entrambi stanno rallentando sensibilmente...
etc etc etc etc etc etc etc

E con Dati così eccezzzziunali veramente....
con una finanziaria che ci permetterà addirittura di pagare gli interessi sul Debito Pubblico per quest'anno (e basta...)
questi Venduti di S&P si permettono di dire che QUESTA FINANZIARIA NON CAMBIA LA SOSTANZA????
Ooooohhhhh ma qui siam pazzi!
Mica siamo qui a mettere le pezze alle minigonne delle Escort....
ohhhhhh.....
Manovra: s&p, Restano Rischi Sostanziali Per Debito
(AGI) Roma - Standard and Poor's avverte; "nonostante la manovra correttiva da 47 miliardi di euro del governo, in Italia "restano rischi sostanziali per il piano di riduzione del debito, soprattutto a causa delle deboli prospettive di crescita" .

Italia: S&P’s, la manovra non basta, il rischio downgrade è sempre 1 su 3
(lo capisce anche un CRETINO che questa finanziaria è un cerottino...)

S&P says Italy faces debt risks despite new austerity plan
says
- Several of the announced measures, in out view, could indirectly benefit Italian competitiveness: in particular, cuts to higher bracket public sector wages and the planned rationalisation of Italy’s complex system of tax deductions.
- Nevertheless, in light of Italy weak growth, it is out opinion that far more substantial microeconomic and macroeconomic reforms will be required to incentivise private investment and match wage levels with productivity.
without such measures, we believe Italy’s economic potential will not be realised
Fri, 12:03 01-07-2011

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento