02/08/11

Ed il nostro BTP torna in "vetta"...


Aggiornamento delle 12.40
Allelujaaaaaa....!
Italian PM Berlusconi may move up some budget measures to 2012 according to a source
Italian PM Berlusconi may introduce light wealth tax according to a source

Aggiornamento delle 10.05
Siamo Salvi!
Girano voci che oggi si radunerà il Comitato di Salvezza Nazionale per difenderci dalla Speculazione Straniera: la arresteremo sul Piave...:-)
Italian economy ministry, Bank of Italy, market authorities to meet on today to discuss market turbulence
---------------------------------------
Stamattina il nostro BTP decennale tocca quota 6,22% di rendimento.
Spread Btp-Bund sale a 380 punti base (record), rendimento al 6,22%
Continua ad allargarsi il differenziale di rendimento tra il Btp italiano e il Bund tedesco.
Lo spread, secondo i dati Bloomberg, si attesta in questo momento a 380 punti base, in deciso rialzo rispetto ai 353 punti base toccati ieri.
Il rendimento del Btp decennale è pari al 6,22%.

Ipotizzando che il contesto rimanga invariato,
ormai la prossima tappa (nemmeno troppo lontana) potrebbe essere quota 7%...

Per contesto invariato intendo
- EFSF che (forse) inizierà a fare shopping di PIIGS-bond a Dicembre (in tutta calma) ed a telecomando-selettivo made in Germany...
- Salvataggio n° 2 della Grecia che (forse) arriverà a settembre
- Effetto contagio sui PIIGS non arginato
- Rallentamento Globale, USA compresi
- Interessi al servizio del Debitone Italiano sempre più elevati e dunque spirale peggiorativa del nostro deficit (in barba alle correzioni apportate ed al mitico avanzo primario)
- Debitone Pubblico italiano a 1.900 miliardi in continuo peggioramento, mentre "sul tavolo" non è previsto nessun intervento straordinario per abbatterlo almeno del 10-20% entro 6 mesi (in un modo o nell'altro...)
- "Crescita" (tra virgolette) italiana che quest'anno potrebbe assestarsi ad un microscopico +0,6% di PIL (denominatore) od addirittura potremmo tornare in Recessione
- Finanziaria a "scoppio ritardato" (2013-2014) e Recessiva
- Berlusconi a fine parabola ormai inadatto a gestire la situazione
- Tremonti a fine parabola ormai inadatto a gestire la situazione
- Masochistiche bottigliate Tafazziane sulle palle come per es. Tremonti, responsabile istituzionale della Guardia di Finanza, che prima dice di non fidarsi della (sua) Guardia di Finanza e poi telefona al capo della Guardia di Finanza Gen. Di Paolo esprimendogli «piena fiducia e stima nelle Fiamme Gialle...e vabbè...
oppure il Giornale (di Berlusconi) che un giorno sì e l'altro pure... parla male di Tremonti (sempre sull'orlo delle dimissioni...)
od ancora l'allucinante possibilità che Berlusconi prenda l'interim all'economia oppure che subentri Sacconi (arrrgghhhh!)

Ebbene se nessuna di queste variabili di Contesto subirà variazioni significative
il percorso dei nostro BTP risulterà INELUTTABILMENTE SEGNATO...
con tutte le conseguenze del caso

Italy's FTSE MIB falls 1.8%, hitting a 27-month low

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento