05/09/11

E anche l'Italia inizia a fare outing....

Ed anche l'Italia inizia a fare (timidamente) outing....
Italy likely to miss official forecasts of 1.1% GDP growth in 2011, 1.3% in 2012 according to a government source


Italy To Miss GDP Forecast, Sees Sub 1% GDP Growth

Insomma non verranno centrati gli obbiettivi di crescita del PIL 2011 e 2012
L'avrebbe capito anche un bambino...
Sarà già tanto se non andremo in NEGATIVO...

Vedi cosa vi raccontavo il 30 agosto scorso in Scusate il disturbo....
ma erano mesi e mesi che VE LO PROFETIZZAVO (purtoppo...)
Scusate il disturbo....ma la Finanziaria italiana,
oltre a fare sempre più schifo nelle sue svariate revisioni (peggiorative),
(pochi tagli di spesa e..... manovra per il 70% fatta di tasse)
ADDIRITTURA è ancora tarata su questo filmino di fantasy...

Dal mio Twitter:
stefano bassi
grandebluff stefano bassi
La Fantasy-Finanziaria italiana è tarata su previsioni crescita del PIL dell’1,1% nel 2011 e di ben l’1,3% per il 2012...oh mamma!

Nel frattempo iniziano a girare con sempre maggiore insistenza
Rumors di DOWNGRADE del Rating dell'Italia
(anche questo era già stato previsto ed ERA NEI NUMERI italiani)
Moody's non ha confermato il rumors ma ha fatto capire che potrebbe mancare poco al DOWNGRADE dell'Italia (molto probabilmenteda 1 notch)
Moody's says its rating on Italy remains under review
...a downgrade from Moody’s is probable.
In fact, we can expect to hear something from very soon — that’s because a decision usually follows 90 days after a review is announced.
We are less sure about S&P.

As for Fitch it would have to put Italy under review before any downgrade....

Market talk of a Italian sovereign rating downgrade by Moody's - Unconfirmed

Sull’Italia si allunga l’ombra di un taglio del rating
da MERCATO LIBERO NEWS di ZioBarbero
Sui mercati si sparge la voce di un imminente downgrade dell’Italia da parte delle società di rating.
La notizia corre sull’asse Parigi-Londra per poi arrivare anche a Wall Street.
Piazza Affari soffre e perde più del 4%, mentre il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, avverte: «Gli investitori osservano che ci sono ancora problemi nell’esecuzione dei piani in Grecia e in Italia, quindi l’Ue deve aumentare la pressione in modo che si mettano in atto i piani che hanno concepito loro stessi».
Il nostro FTSE MIB è a -4,8%, Unicredit ed Intesa San Paolo a -7% circa a testa...
etc etc etc
HO COME L'IMPRESSIONE CHE LO SHORT (bannato recentemente ex lege) NON C'ENTRASSE UNA FAVA, come ci aveva detto la stessa Consob...;-) :-)
vedi nel mio BLOG Eravamo andati vicino alla META anche questa volta....

Intanto il nostro BTP a dieci anni risale al 5,5% di rendimento
Mentre il nostro BTP a 2 anni solo oggi schizza dal 3,6% di rendimento al 4,15% (quasi +18%)

Beh...per ora siamo ancora meglio della Grecia...
Greek 2-year yield rises above 50% for the first time


Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento