01/12/11

Casta, ecco i primi tagli, ma non ai privilegi! Licenziate 350 persone!

La Camera dei deputati dà il via ai tagli. Nulla, però, a che vedere con i privilegi e le spese folli dei parlamentari. Se c’è da stringere la cintura, meglio che a farlo siano prima i lavoratori. E così, in nome della riduzione dei costi della politica, 350 persone circa verranno licenziate tra poche settimane. Sono i dipendenti della Milano 90 srl, che gestisce in appalto per la Camera dei deputati servizi come la mensa, la posta e le pulizie. Lavoratori che di certo hanno poco a che vedere con vitalizi e privilegi: per ciascuno di loro la paga mensile ammonta, infatti, a 980 euro al mese. (Fatto Quotidiano)

E cosa potevamo aspettarci da persone che guadagnano 15 mila euro al mese e continuano a chiedere sacrifici al popolo? Questa è gente senza scrupoli il cui unico scopo è riempire le proprie tasche ai danni dei “poracci” che li stipendiano … è gente che si permette di portare alla fame famiglie intere pur di non vedere toccati i proprio “privilegi” … è gente che non merita rispetto!

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento