21/12/11

Casta più che mai!!!


Mentre quei pezzenti dei nostri Senatori fanno chiudere il ristorante dopo gli aumenti dei mesi scorsi, una manciata di euro è bastata per far svuotare il lussuoso ristorante dei Senatori e mandare in cassaintegrazione decine di persone che lavoravano al suo interno (staremo parlando di 10 euro in più per una persona che ne guadagna, nel peggiore dei casi, 15 mila al mese)…
la Giunta per le elezioni del Senato ha votato contro l'incompatibilità tra la carica di Senatore e quella di sindaco decisa qualche tempo fa dalla Consulta … per dirla in parole povere, hanno votato contro al parere della Consulta che aveva vietato la possibilità ai Senatori di svolgere al tempo stesso anche il ruolo di sindaco nelle città con più di 20 mila abitanti (nel caso specifico si parlava di Antonio Azzollini e Vincenzo Nespoli, sindaci di Molfetta e Afragola, e nel frattempo Senatori). A votare contro la decisione della Consulta sono stati Pdl e Lega, mentre Pd e Idv hanno abbandonato l’aula in segno di protesta .

Insomma ancora una volta quei chiacchieroni dei nostri politicanti sono tornati sui loro passi, annullando l’effetto di una delle poche azioni contro la casta … insomma il solito schifo!

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento