09/01/12

Brutti segnali...ma proprio brutti brutti

Al di là dei possibili rimbalzocchi, contestuali all'incontro di oggi Merkel-Sarkozy...concentriamoci sullo scenario di fondo.
Bip Bip...
sto captando brutti segnali
bip bip...
niente di nuovo (beneinteso...)
ma l'intensità della bruttezza sta aumentando
e vedo qua e là affiorare segnali perfino peggiori che ai tempi del Crack Lehman....

1- Rendimenti NEGATIVI sul Titolo di Stato tedesco a 6 mesi = FIFA MATTA tanto che sono disposto a PAGARE IO PER PRESTARE SOLDI ALLA GERMANIA...alla disperata ricerca un safe haven (anche provvisorio) per i miei dindini...
German 6-month Bubill auction for EUR 3.9bln, bid/cover 1.80 vs. Prev. 3.80 (yield -0.0122% vs. Prev. 0.001%)
I rendimenti dei titoli di Stato semestrali tedeschi scendono per la prima volta sotto zero
(come vi raccontavo...abominazioni allucinanti create dalle Banche Centrali e dalle Istituzioni...)

2- Bancomat-di-salvezza della BCE a favore delle Banche Italiane (sempre più "a secco") che in un mese schizza di +56 miliardi, mentre in due mesi E' RADDOPPIATO...
ECB funding to Italian banks at EUR 209.995bln in December (Prev. EUR 153.203bln)
Bankitalia: Prestiti Bce a banche italiane a 209,9 mld a dicembre
Roma, 9 gen. (LaPresse) - I prestiti alle banche italiane da parte della Banca centrale europea sono balzati a dicembre a 209,9 miliardi di euro, contro i 153,2 miliardi concessi a novembre.

3- il congelamento bancario europeo continua...le banche non si fidano tra di loro (perchè si conoscono bene....) e dunque mettono tutto nella cassaforte-BCE anche se non beccano una cippa d'interessi

4- Imprese Italiane in credit crunch e crisi nera...

Insomma i segnali brutti sono molteplici
e (noi Blogger) li vediamo e li denunciamo da lungo tempo
ma alcuni sono brutti brutti
e stanno ulteriormente imbruttendo
Intanto l'Europa latita in una serie d'incontri bi-laterali Italia-Francia, Francia-Germania, Italia-Germania, Germania-FMI...rigorosamente in ordine sparso
Per ora non si tentano nemmeno più i mitici Mega-summit: forse ce ne sarà uno il 23 gennaio prossimo.

E l'euro sta perdendo e testando i minimi degli ultimi 16-24 mesi contro le principali valute.
Anche se oggi c'è il merkozy-rimbalzocchio (aspettiamo però che parlino...soprattutto buldozer-Merkel...)
oppure, se sommi tutto il poropò precedente con la pesante Recessione che si sta avvitando in Europa....,
ahi ahi ahi....

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento