12/04/12

ZERO per sempre...

Nel lontano 16 Dicembre 2008, in piena tempesta post-crack Lehman,
la FED applicò l'ennesimo taglio dei tassi
portandoli "eccezionalmente" ad un range tra lo 0% e lo 0,25%.

Pensate che solo 15 mesi prima i tassi della FED stavano al 4,75%....
Correva l'anno 2007 ed eravamo all'apice della Bolla da Debito:
tutto andava "liscio"...e le borse salivano sempre,
gli immobili si vendevano a prezzi da collezionisti con prezzi in continua salita,
i mutui venivano concessi al 120% finanziandoti pure i mobili ed il materasso ad acqua anche se guadagnavi un mese sì e due no,
ci si divertiva a giocare in leva con derivati e prodotti strutturati che nemmeno chi li aveva creati si ricordava più cosa ci avesse ficcato dentro,
si facevano fusioni ed acquisizioni in leverage buyout (ovvero senza avere i "soldi veri" ma a debito per poi ripagarsi spremendo la società preda),
le banche diventavano sempre più colossali ed iper-trofiche,
ed altre cosette del genere.......

 
Poi a fine 2008 la Bolla esplose di botto (dando alcuni preavvisi già nel 2007)
e la FED fu costretta a portare velocemente i tassi a ZERO
adottando "eccezionalmente" una strategia di ZIRP (Zero interest rate policy)
Eccezionalmente si diceva....per un breve periodo di tempo si diceva...
Anche perchè tenere i tassi a zero è una politica estrema
che, usata come terapia per contenere l'esplosione di una Bolla precedente,
rischia di creare delle ab-normi anomalie e delle Bolle ancor più pericolose...

Ebbene...sono passati quasi 3 anni e mezzo ed i tassi della FED sono sempre a ZERO...
in via del tutto eccezionale naturalmente.....:-)
Addirittura la FED ha già dichiarato che userà lo ZIRP fino al 2013...che poi è diventato 2014...e che pare stia diventando il 2015....
In totale sarebbero 7 anni consecutivi di tassi a zero...
una cosa mai vista nella Storia dell'Uomo e delle politiche monetarie,
l'esperimento più azzardato di sempre per cercare di evitare di pagare il conto....
Pensate a che Bubble-effetto ebbero i tassi all'1% applicati da Greenspan per una manciata di mesi...e fate le debite proprozioni con lo 0% per 7 anni di fila....
Fed's Yellen: Discusses "keeping the funds rate close to zero until late 2015"
Fed Vice Chair Janet Yellen argues that the Fed is falling "far short" of the "maximum employment objective", and that inflation will be "at or below the FOMC's longer-run goal of 2 percent".
She discusses reasons for considering keeping the Fed funds rate close to zero "until late 2015" as opposed to the current 2014.

On QE3, she discussed additional stimulus "if the recovery faltered or inflation drifted down", but then added "doing so involves costs and risks."..........
Resta da chiedersi (domanda retorica....)
come mai sarebbe necessario tenere i tassi a ZERO (anche fino al 2015)
negli USA della Ripresa che ormai durerebbe da 2 anni di fila a ritmi moderati ma di tutto rispetto,
negli USA che avrebbero recuperato milioni di posti di lavoro,
negli USA che avrebbero risanato le loro Banche, che dichiarano di essere poco o nulla esposte sui casini dell'Eurozona (ma quando le banche europee fanno rimbalzi da scampato pericolo...guarda a caso anche le banche USA rimbalzano di consenso....)
negli USA che hanno visto tutti i loro principali indicatori macro-economici recuperare (immobiliare a parte)
negli USA che hanno visto le loro borse raddoppiare dai minimi di marzo 2009...
etc etc

Why?
Che anche in questo caso la colpa sia della Spagna? (Monti docet...)
O che c'entrino ancora qualcosa quei maledetti subprime&affini, temporaneamente nascosti e tamponati da misure eccezionali di tutti i tipi...?
O che c'entrino qualcosa BofA e Citì, i due colossi too-big-to-fail risanati come può essere risanato uno zombie....?
Insomma qualcosa non mi torna...;-)

E non torna nemmeno per la maggioranza degli americani
che continuano proprio a non SENTIRLA questa mitica Ripresa,
almeno in base ai sondaggi....


No matter how you break it down -- whether by party/ideology, household income, age, or any other category -- the majority of Americans agree on one thing: there is no recovery.
Needless to say, those feelings are also shared by a segment of the economy that just happens to provide jobs for over half of the nation's private workforce: "Dunkelberg Says Small Business Economy in Recession......
William Dunkelberg, chief economist at the National Federation of Independent Business, says small businesses in the U.S. are "not doing well at all.".....
Sarà o non sarà...
ma gli USA, oltre allo ZIRP ed al QE, hanno trovato la loro via...:
sbracare il DEFICIT all'infinito
continuando ad accumulare sempre più Debito Federale:
siamo ad oltre 15.000.000.000.000 di $
ed oltre il 100% di Deb/PIL...
ma se estendiamo i conteggi come si fa sempre e solo sulla povera Germania...possiamo arrivare anche al 125-130% circa...
Semplice no?....;-)
Following the all time record high February budget deficit of $232 billion,
the US March budget deficit number is in, and in addition to being bigger than expected, coming at $198.2 billion on expectations of "only" $196 billion,
the government outlay in the past month also is the largest March deficit on record.
This brings the total deficit in fiscal 2012 to $779 billion.....

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento