02/09/12

19 settembre Bruxelles Conferenza PAC: in arrivo la Good Food March


Lo scorso 25 agosto a Monaco di Baviera ha preso il via la Good Food March per Bruxelles.
Nell’arco di un mese persone provenienti da tutta Europa percorreranno l'ultima tappa di un viaggio in bicicletta con destinazione Bruxelles per partecipare a ciò che si prevede sarà il più grande raduno di cittadini europei che chiedono un futuro più verde e più equo per l'agricoltura in Europa.
La marcia verso Bruxelles prevede iniziative organizzate in più di 15 paesi europei e avrà il suo climax il 19 settembre con una conferenza al Parlamento Europeo. Il Presidente, Martin Schulz, aprirà i lavori, interverranno :Dacian Cioloş, Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, la Presidenza cipriota del Consiglio dell’Unione Europea (in attesa di conferma) , il Presidente di Slow Food, Carlo Petrini.
Una rete di 8 organizzazioni riunite per lanciare quello che si spera sarà l'azione più grande e più ampia della società civile mai visto sulla riforma politica agricola comune dell'UE (PAC).

I ciclisti che hanno partecipato ai tour in bicicletta per la Good Food March arriveranno a Strasburgo il 5 settembre, con percorsi convergenti da Austria, Francia e Germania. I partecipanti provenienti da più lontano, tra cui Bulgaria, Ungheria, Italia, Portogallo, Romania e Spagna arriveranno direttamente il giorno della conferenza europea. Una giornata di attività segnerà il punto di incontro internazionale del tour.

Per la prima volta il Parlamento europeo e il Consiglio dell’Unione europea prendoneranno una decisione congiunta sul futuro della Politica agricola comune questa è una grande opportunità per i cittadini europei di avere voce in capitolo nel risultato finale, posto che l’obiettivo dell’incontro è favorire ampio e libero scambio di vedute tra la società civile e i rappresentanti delle istituzioni europee in una fase cruciale del dibattito .
GFM logo

ARC2020, European Coordination Via Campesina, European Milk Board, Friends of the Earth Europe, IFOAM EU Group, Meine Landwirtschaft, PAC2013 and Slow Food gli organizzatori al cui bando hanno poi aderito oltre 15 paesi e più di 60 organizzazioni.

Migliaia di agricoltori, cittadini e giovani esprimeranno le loro richieste per gli alimenti e la politica agricola dell'UE. Chiunque può partecipare alle diverse attività e agli eventi che sono in corso di perfezionamento. Ciò include entrare nel corteo principale: un tour in bicicletta da Strasburgo a Bruxelles (o più rotte a partire a Monaco di Baviera, Linz e sedi in Francia), o prendendo parte a eventi in programma nel mese di settembre tra cui Bucarest, Lisbona, Roma e Vienna .

Attiva anche una foto-campagna on line che consente a chiunque di inviare un contenuto fotografico su un problema che lo preoccupa per la riforma della PAC, il 19 settembre sarà presentato l’album che raccoglie questi “ messaggi” alla conferenza .
Uno stralcio del manifesto : “ Negli ultimi 50 anni, le nostre tasse sono state impiegate per sostenere la produzione alimentare industrializzata. Questa forma di agricoltura sta minacciando l'esistenza dei nostri agricoltori del Nord e del Sud del mondo. Crea, da un lato, insicurezza alimentare a livello globale e, dall’altro, montagne di rifiuti alimentari. Distrugge l'ambiente perché si basa su un uso eccessivo di fertilizzanti chimici, pesticidi nocivi e combustibili fossili. Gli allevamenti intensivi dipendono dalle importazioni di soia destinata all'alimentazione animale. Questi allevamenti ignorano il benessere degli animali, aggravano il cambiamento climatico e conducono all'abbandono delle aree rurali. Chiediamo una profonda revisione del nostro sistema agroalimentare. La PAC deve cambiare, marciamo per cambiare!

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento