22/04/11

Flash USA: Crolla l'indice manifatturiero Philadelphia FED

Aggiornamento delle 22.15
Guardate un po' cosa scrivevo oggi pomeriggio al fondo di questo post...
Ed infatti le Borse Americane hanno chiuso in rialzo anche questa sera
Questo commento riassume tutto in poche parole: EARNINGS STRONG, ECONOMY WEAK, AND STOCKS RALLY AGAIN...
Si accentua sempre di più il DECOUPLING tra le Multinazionali e le loro Economie di origine.
La globalizzazione e la de-localizzazione continuano ad evolversi verso una nuova fase:
prima solo la forza lavoro
ed adesso forza lavoro + nuovi consumatori (in progress).
Con tutte le conseguenze del caso che in questo BLOG abbiamo analizzato più volte...

-----------------------------------------------
Dato uscito alle ore 16
Commento pubblicato alle ore 16.03

Il distretto di Philadelphia è uno dei più importanti distretti industriali degli USA.
Questo mese il suo indice manifatturiero ha frenato di brutto dai 43,4 punti di marzo ai 18,5 di Aprile, deludendo le attese per 36,9 punti.
Siamo ai minimi da Novembre 2010.
Sta a vedere che +30$ di petrolio in soli 3 mesi hanno iniziato ad impattare sulla domanda, insieme al fatto che la terza economia del Mondo (Giappone) ha avuto qualche piccolo problemuccio....

Nota: secondo il capo-economista della IEA il caro-petrolio ai prezzi attuali dovrebbe metterci 6-12 mesi prima di iniziare ad impattare negativamente sull'economia globale.
A me sembra un po' troppo e comunque è una media a livello globale: invece alcune economie sono molto più oil-sensitive e ci metteranno molto meno, indovinate quali...;)
Infine considerate che il caro-petrolio imperversa già da 2 mesi.

US Philadelphia Fed (Apr) M/M 18.5 vs. Exp. 36.9 (Prev. 43.4)
New Orders 18.8 vs. Prev. 40.3 (si dimezza anche il leading indicator che dovrebbe anticipare i prossimi mesi)
Prices Paid 57.1 vs. Prev 63.8
No. of Employees 12.3 vs. Prev 18.2
Thu, 16:00 21-04-2011
Philadelphia FED Index at lowest since November 2010
Philadelphia Fed Massive Miss: Comes At 18.5 On Expectations of 36.9, Downward Q2 GDP Revisions Can Now Commence
Occhio però che i Leading Indicators sull'Economia USA sono ancora volti al sereno...
Conference Board US Leading Indicators (Mar) M/M 0.4% vs. Exp. 0.3% (Prev. 0.8%, Rev. to 1.0%)
Thu, 16:00 21-04-2011
US ECRI Weekly Annualised (Apr 21) Y/Y 7.7% vs. Exp. 6.8% (Rev. to 6.7%)
Thu, 16:31 21-04-2011
Ma ormai questi dato macro-economici "americani" sono sempre meno rilevanti per la Borsa USA nella quale sono quotate multinazionali sempre meno "americane"...
Quello che conta per il Dow Jones&compari sono le trimestrali delle multinazionali "fondate in america" (GE, Intel, Apple etc) che stanno continuando ad uscire migliori delle attese e che continuano a migliorare gli outlook.
Tanto ormai la maggior parte del business viene fatto altrove (overseas)....mentre la sede legale e la quotazione in borsa continuano a restare negli USA....;)
vedi il mio classico Ci stanno sostituendo (od almeno ci stanno provando...)
Marchionne invece vorrebbe mettersi avanti con i tempi: oltre al business...vorrebbe già spostare anche la sede legale di FIAT....;)

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento