02/06/11

Monetizzazione del Debito in salsa Inglese

Negli ultimi 6 mesi le Banche Inglesi si sono accattate il 91% delle emissioni di Gilt (Titoli di Stati UK) per un totale di 36miliardi di sterline su 39,8 miliardi di emissioni.
Nei 6 mesi precedenti si erano accattate solo 11,4 miliardi.

L'escalation nello shopping di Gilt è saltato fuori ieri in un rapporto della BoE (Bank of England)
e sancisce come il mercato dei Titoli di Stato Inglesi sia ormai totalmente dipendente dalle grandi banche del paese (salvate recentemente proprio dallo Stato Inglese).

Autoreferenzialità anglo-sassone: hanno inventato il cerchio perfetto...tu salvi me...io salvo te...tu salvi me....e così via....rimpallandosi il Problema più a lungo possibile.

Pensate come andrebbero le aste di Gilt senza questi cordiali acquisti very british...
visto che gli acquirenti stranieri (chissà perchè?...) non sono più attratti dai titoli di stato UK.

A me suona molto di MONETIZZAZIONE DEL DEBITO...
che però non viene fatta dalla Banca Centrale (come da standard)
quanto piuttosto dalla Banche Inglesi (semi-nazionalizzate): per quanto mi sforzi non riesco a vederne la differenza...:-)
Banks buy bulk of £39.8bn of new gilts
Britain's banks have emerged as by far the largest buyers of Government debt in the last six months, as demand from other UK investors and foreign buyers fell away.
Come ben sapete Prima o poi l'U.K. ti va dal culo....insieme alla sua tripla AAA...
E, come ben sapete, gli Arditi Avanguardisti d'Oltremanica sono un leading indicator delle cazzate che hanno portato alla Grande Crisi e delle cazzate che sono state messe in campo per tamponarla...
Dunque teniamoli sempre d'occhio, con una certa qual apprensione...

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento