17/06/11

Non si è ancora chiuso il fronte greco e già rischia di (ri)aprirsi quello irlandese


Anche l'Irlanda ha una gran voglia di Default....
per adesso non ancora sui suoi Titoli di Stato (che comunque a 10 anni sono saliti sopra all'11,6% di rendimento!)
ma piuttosto sui Bond delle sue principali Banche.
Il che è quasi la stessa cosa....visto l'enorme peso del sistema bancario nazionale sui conti pubblici irlandesi. ;-)
vedi nel mio blog Irlanda: sul salvataggio di Anglo Irish Bank&affini, il Deficit/PIL può schizzare fino al 32% (!!!)

Naturalmente anche in questo caso gli eufemismi sono all'ordine del giorno: lo chiamano HAIRCUT, taglio di capelli...
ovvero non rimborsare tutta la fluente chioma alle Banche straniere che hanno giocato al casinò irlandese per pagarsi bonus stratosferici ma rimborsare solo la chioma sfoltita di parecchie ciocche di capelli....
Attendiamo che si sviluppi la solita dotta discussione tra Agenzie di Rating e Filosofi Finanziario-Positivisti per decidere se l'Haircut sia o no un evento di Default...
Nel frattempo io posso dichiararvi già da subito che l'Haircut E' un evento di default. Punto a capo.
Ma vi dirò di più: la maggioranza delle banche irlandesi sono già tecnicamente fallite da mo'...
Ed anche la Madre Irlanda è già tecnicamente fallita da mo'...

Noonan, il nuovo ministro delle finanze irlandese, fa ogni giorno delle dichiarazioni ufficiali disarmanti...dipingendo un'Irlanda che starebbe vivendo in una Fiaba a lieto fine....
però sotto sotto ha un piano assai meno fiabesco: far pagare anche qualcosetta agli speculatori stranieri (=banche)
The new Irish government has been in office for 100 days.
Its position on bank bond holders has wavered since the campaign, but Finance Minister Noonan is making a clear bid for senior bond holders of Anglo Irish and Irish Nationwide to share in losses.
According to the central bank, Anglo Irish has about 3.2 bln euros of unsecured, non-guaranteed senior debt and another 2.9 bln euros of guaranteed senior bonds.
Irish Nationwide is considerably smaller with about 600 mln euros in senior bonds.
One of the reasons this is important is that the ECB has been opposed to forcing senior bond holders in Ireland from taking a loss.
At the end of last year as Ireland negotiated its package, reports suggested that Ireland wanted to have the bond holders participate, but the EU and ECB blocked it.....
Naturalmente la BCE e la UE si sono subito opposte, l'FMI invece rimane più possibilista.
La lotta è incominciata anzi continua...
vedi cosa scrivevo in Anche l'Irlanda vorrebbe fare almeno un po' come la Danimarca...






















Eccovi un po' di bibliografia (in inglese): stamattina vado un po' di fretta.

Irish Times writes: "ECB unlikely to support Noonan's bondholder losses plan"
Frankfurt has not changed its resistance to any measures to impose losses on senior bonds, according to a euro zone source.
“The general stance of the ECB is known and is very unlikely to change. This particular issue has to be looked at when the time comes,” the source said.
Minister for Finance Michael Noonan clarified the Government intentions as the prospect of losses being inflicted on Anglo bondholders helped push notional borrowing costs for Ireland to record levels amid renewed tension in sovereign debt markets over Greece.
Mr Noonan said the Government’s plans were limited to Anglo and Irish Nationwide.
The two defunct institutions owe €3.8 billion on senior unsecured unguaranteed bonds, of which €750 million is due to repaid by Anglo on November 2nd.....
FT: Ireland revives ‘haircut’ demand
The FT reports on Minister Noonan’s IMF initiative here. I would be interested in reactions to the Minister’s tactics.
Now Ireland Wants To Take The Hatchet To Senior Bank Bondholders
Irish finance minister Michael Noonan now wants to impose losses on senior bondholders of Anglo Irish Bank, according to RTE.ie.
The IMF is backing this plan, according to the RTE report.....

Fonte articolo

Nessun commento:

Posta un commento